Allegri: “A Vinovo volavano ortaggi di ogni tipo”

         
Iscriviti al Feed di Webmagazine24.it intopic.it feedelissimo.com Segnala a Zazoom - Blog Directory
 

Allegri ha parlato della sua esperienza alla Juve

Allegri quando parla non è mai banale, un allenatore preparato ed un uomo arguto. Ha parlato a margine dell’iniziativa dei giovani industriali italiani Veneto centro, che si è tenuta a Padova. PadovaSport gli ha posto alcune domande, e lui come sempre ha risposto in maniera schietta e serena. Sulla sua esperienza nel club bianconero ha detto “Era arrivato il momento di fermarsi, ed io ed il Presidente Agnelli abbiamo deciso di comune accordo di chiudere l’esperienza cosi. Quando sono arrivato a Vinovo volavano ortaggi di ogni tipo, poi invece è finita molto bene, con gli stessi tifosi che mi hanno salutato con le lacrime agli occhi”.

Ronaldo ed Agnelli

Il tecnico livornese oltre che di Juventus ha parlato anche di altre questioni più specifiche, rispondendo alle domande che gli sono state poste. Su Cristiano Ronaldo ha detto “La sua forza è soprattutto mentale. Nonostante abbia vinto tutto e sia un fuoriclasse incredibile, riesce a trovare sempre nuove motivazioni e nuovi stimoli, questo lo rende un calciatore unico”. Circa l’Inter ha detto invece che Marotta ha fatto un ottimo lavoro, ha preso un grande allenatore e giocatori utili al progetto, tanto che i nerazzurri possono già competere per la vittoria dello scudetto. Su Agnelli ha chiosato “Abbiamo trascorso insieme anche quest’estate, il bel rapporto è rimasto. Alla Juventus ho imparato tanto, così come al Milan; due club di grande tradizione e serietà”.

La Juventus di Sarri

Dopo è arrivata la domanda che tutti si aspettavano. Gli è stato chiesto cosa ne pensasse della nuova squadra di Maurizio Sarri. Massimiliano Allegri, sempre molto astuto ed equilibrato ha risposto “Devo dare una risposta diplomatica? Ho visto un pezzetto della partita contro il Napoli. Adesso che sono libero avrò più tempo di guardare qualche partita”. Insomma non si è sbilanciato, anche se con il risultato di 3-0, difficilmente la sua Juve avrebbe subito una rimonta, seppur parziale di tre gol.

 

 

Autore dell'articolo: Redazione Webmagazine24