Alluvione in Sardegna, la solidarietà del mondo politico

Alluvione in Sardegna, la solidarietà del mondo politico

         
Iscriviti al Feed di Webmagazine24.it intopic.it feedelissimo.com Segnala a Zazoom - Blog Directory
 

ROMA – Alluvione in Sardegna, scatta la solidarietà del mondo politico. Il senatore Matteo Renzi (foto), fondatore di Italia Viva, ha pubblicato un post su Facebook in cui esprime solidarietà all’isola dopo la tragedia che ha colpito Bitti, in provincia di Nuoro, causando tre morti. Qui di seguito le parole dell’ex presidente del consiglio:

“Il primo pensiero va alle famiglie delle vittime insieme a tutti quelli che stanno soffrendo per l’ennesima tragedia. C’è una proposta semplice che tutte le forze politiche devono votare subito: ripristinare l’unità di missione Italia Sicura”.

Alluvione in Sardegna, la solidarietà del mondo politico

Ecco invece cosa afferma, in un tweet, la Presidente del Senato Elisabetta Alberti Casellati:

“L’ennesima tragedia del maltempo in Sardegna conferma che siamo in uno stato di pericolo costante. Ricostruzione e messa in sicurezza dei territori siano priorità. La mia vicinanza alle famiglie delle vittime e alle comunità colpite”.

Anche il ministro degli affari esteri, Luigi Di Maio, ha voluto esprimere solidarietà alla Sardegna. Qui di seguito le parole dell’esponente del Movimento 5 Stelle:

“Mi stringo attorno alle famiglie delle vittime. È un momento di sofferenza per la Sardegna, ma nessun cittadino verrà lasciato solo. La macchina nazionale e regionale dei soccorsi è già in moto per aiutare chi è in difficoltà. L’impegno è massimo. Forza Sardegna!”.

Infine il pensiero della ministra delle politiche agricole, Teresa Bellanova:

“Terribili le immagini del maltempo che ha colpito in queste ore la Sardegna, provocando danni gravissimi al territorio e lasciandosi dietro, purtroppo, tre vittime e due dispersi. La mia solidarietà a tutti i cittadini sardi e un abbraccio commosso alle famiglie delle vittime. Purtroppo i cambiamenti climatici ci mettono davanti a fenomeni metereologici catastrofici. Dobbiamo farci trovare preparati, con una strategia per la prevenzione che sappia contrastare queste catastrofi in modo efficace. Non possiamo più permettere che vi siano vittime e la terribile devastazione dei territori”.

Autore dell'articolo: Redazione Webmagazine24