Salvini boccia il governo

Salvini boccia il governo: “Dimostra tutta la sua inadeguatezza”

 

MILANO – Salvini boccia il governo. Il segretario della Lega è intervenuto in diretta questa mattina a Radio 24 criticando duramente l’operato dell’esecutivo. Queste le parole del ‘Capitano’, riportate sulla sua pagina Facebook:

“Tra stucchevoli polemiche sul Mes, smania di approvare il “Decreto clandestini”, tasse rinviate di appena 10 giorni (!), proposte di patrimoniale su casa e risparmi, litigi su rimpasti e poltrone questo governo sta dimostrando tutta la sua inadeguatezza. Se la Lega cresce confermandosi primo partito e il centrodestra è al 50% dei consensi un motivo c’è. Noi lavoriamo responsabilmente per il bene del Paese, cercando di ottenere il massimo possibile per partite Iva, produttori, precari e non garantiti, sempre trascurati (è un vizio della sinistra), ma è sotto gli occhi di tutti che questa maggioranza non ha una visione dell’Italia”.

Salvini boccia il governo: “Dimostra tutta la sua inadeguatezza”

Non è la prima volta che il leader del Carroccio attacca l’esecutivo. Tempo fa, ad esempio, a Sky Tg24 aveva sostenuto che questo “non è un governo serio”, chiedendo di capire cosa fosse successo a marzo con il Covid, “perchè se qualcuno al governo sapeva cosa stava succedendo e non ha agito in tempo lo deve spiegare ai familiari dei bergamaschi morti, ai cittadini che hanno perso il lavoro”. Il Capitano aveva accusato il governo, anche in una lettera al Corriere della Sera, di non aver condiviso informazioni su ‘elementi allarmanti’ sugli effetti del Covid.

E da Cernobbio, al Forum Ambrosetti, aveva lanciato un affondo sulla mancanza di certezze: ‘Questo Paese rischia di morire di non decisione’, aveva dichiarato. E ancora:

“Mi auguro che questo governo non arrivi fino in fondo. Stiamo usando questo periodo di opposizione per lavorare , allargare e studiare. Non puoi avere al governo uno che dice sì e uno che dice no. Mi auguro che l’Italia torni a decidere. Il Paese scelga qualcuno che si prende la responsabilità di scegliere”.

 

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere informato iscriviti al nostro Canale Telegram o
seguici su Google News
.
Inoltre per supportarci puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, se vuoi
segnalare un refuso Contattaci qui .


Autore dell'articolo: Redazione Webmagazine24