Android P: Google ha iniziato a lavorare su Android 9.0

Sono passati 5 mesi da quando Google ha introdotto la prima Developer Preview di Android 8.0 e da appena una settimana Android Oreo è stato ufficialmente lanciato. Tuttavia, mentre una piccola nicchia di utenti è occupata con gli aggiornamenti al nuovo sistema operativo, è molto probabile che Google abbia iniziato già a lavorare su Android P (il presunto Android 9.0).

Questa notte, è stato aperto un tag in Android Open Source Project, chiamato “master-p” che molto probabilmente farà riferimento a questo presunto Android P.

Anzi, c’è di più: secondo tre commit (istruzioni per confermare transazioni, chiamate anche basi di dati) Google sta testando Android P su Google Pixel (denominato sailfish) e su Google Pixel XL (chiamato marlin). Il primo commit intitolato “master is now P” è stato aggiunto al branch principale stanotte. Nelle modifiche apportate al file version_defaults.mk possiamo vedere il nuovo nome e la versione del codice della piattaforma.

Android P

Come si può vedere il nome in codice è Android P, contro Android O della versione precedente (ordine alfabetico). Inoltre la versione della piattaforma è PPR1, contro la OPR1 di Android O.

Il commit successivo, chiamato “master is p only, removing old values” cambia la versione della piattaforma Compatibility Test Suite da 8.0 a P (in origine, quella di Android Oreo era denominata Android O).

Essa mostra che ulteriori test saranno effettuati a riguardo.

Android P

L’ultimo commit è il più interessante. In riferimento ad una modifica apportata al test CTS in AOSP per aggirare il bug un Googler chiede perché tale modifica sia necessaria se il branch già si chiama Android P. In risposta a tale commento, un altro Googler afferma di aver copiato dal gerrit interno di Google (area non pubblicamente accessibile), ma continua dichiarando che non è sicuro se è necessario la OMR1.

Android P

Ciò potrebbe significare che non si tratta di un rilascio di manutenzione per Android Oreo.

Tuttavia, tale affermazione potrebbe essere smentita in quanto non abbiamo accesso al gerrit di Google. È possibile che Google abbia già completato il lavoro su una versione di Android 8.1 e che potrebbe essere rilasciata su Google Pixel 2 e Pixel 2 XL, com’è successo per Nougat 7.1 lanciato per i Pixel e Pixel XL.

C’è da notare, però, che ad esempio su Android Marshmallow, non è stata rilasciata alcuna versione 6.1.

Quindi è un po’ presto a questo punto dire se arriverà Android 9.0 senza che venga rilasciata la versione 8.1, tuttavia è certo che Google ha qualcosa che bolle in pentola.

Fonte