Force India potrebbe offrire dei bonus ai piloti se evitano gli incidenti

Dopo gli avvenimenti del GP del Belgio, in cui Ocon e Perez si sono scontrati più volte, la scuderia vuole
ricorrere ai ripari. Il CEO della Force India, Otmar Szafnauer, afferma che il team sta considerando la
possibilità di offrire ai suoi piloti dei bonus sullo stipendio in cambio di gare senza incidenti tra compagni
di squadra.

La scelta della Force India

Gestire due piloti giovani non è facile, soprattutto se entrambi ci tengono a fare bella figura con il
proprio team e con gli sponsor. Già a Baku, Ocon e Perez si sono messi fuorigioco a vicenda. A Spa sono state
ben due le occasioni in cui i piloti sono venuti a contatto. La prima è stata al via, sul rettilineo in discesa
che porta all’Eau Rouge. Il secondo, invece, è avvenuto al giro 30 sullo stesso rettilineo ma in un punto
più alto: dopo il tornante della Source dove c’è il restringimento del muro a destra.
La scelta della Scuderia, quindi, sembra intelligente: aumento dello stipendio se non mettono
K.O. a vicenda.
Vedremo nei prossimi giorni se sarà presa una decisione a riguardo.

Fonte