38^ giornata Serie A

Anticipi 35′ giornata Serie A, le gare del martedì

 

Si sono giocati martedì due anticipi della 35′ giornata di Serie A, con Atalanta e Milan vincenti rispettivamente contro Bologna e Sassuolo. I nerazzurri grazie a questo successo raggiungono il record di punti e di gol in una stagione di Serie A della propria storia. I rossoneri invece continuano a vincere e a sorprendere, trascinati da un super Zlatan Ibrahimovic.

Anticipi 35′ giornata Serie A, l’Atalanta è da record

Ad aprire la 35′ giornata di Serie A, ci pensa l’anticipo tra Atalanta e Bologna. Il rossoblù partono meglio e vanno vicino al gol con una grande conclusione da fuori di Soriano, arriva però una grande risposta da parte di Gollini. I rossoblù poi si rendono ancora pericolosi con una buona conclusione da fuori dell’ex Barrow. L’Atalanta reagisce e va a un passo dal gol, con una conclusione ravvicinata di Pasalic, ma è attento il portiere in due tempi. Intorno alla metà del primo tempo succede il fini mondo e piovono urla e insulti tra Gasperini e Mihajlovic e il tecnico dell’Atalanta viene espulso dall’arbitro. Il Bologna poco dopo colpisce una traversa su punizione con Barrow.

Nella ripresa però viene fuori la maggior qualità dell’Atalanta, grazie soprattutto all’ingresso in campo di Muriel. Il colombiano crea diverse palle gol pericolose e trova al 62′ il gol del vantaggio, agganciando bene un pallone dal limite dell’area e calciando un destro imparabile per Skorupski. L’Atalanta grazie a questo successo raggiunge anche record di punti e di gol della propria storia.

Ibrahimovic trascina il Milan con una doppietta

Nel secondo anticipo del martedì di questa 35′ giornata di Serie A, si sono affrontati al Mapei Stadium il Milan contro il Sassuolo. Il neroverdi partono subito all’attacco e si rende pericolo con un paio di conclusioni da fuori di Berardi e qualche buon inserimento di Muldur. La sblocca tuttavia il Milan al 19′ minuto con il solito Zlatan Ibrahimovic. Lo svedese servito da un gran pallone morbido di Calhanoglu, trova in tuffo di testa un gran gol in area di rigore. Il numero 21 sfiora poco dopo la doppietta, colpendo tutto solo sul secondo palo in pieno il portiere di testa. Il Sassuolo riesce a pareggiarla al 42′ e lo fa grazie a un calcio di rigore di Caputo, convalidato con l’ausilio del Var. Poco dopo colpisce di nuovo Ibrahimovic, bravissimo a involarsi verso la porta, a scartare Consigli e ad appoggiarla in rete. Proprio allo scadere del primo tempo, viene espulso per doppia ammonizione Bourabia nel Sassuolo.

Il Milan nella ripresa ne approfitta e gestisce il vantaggio senza troppi problemi, andando anche vicino un paio di volte al 3-1. Una delle migliori occasioni l’ha avuta sicuramente Bennacer, con un palo esterno colpito con una conclusione da fuori. Ancor più pericolosa la doppia chance avuta tra i piedi di Bonaventura. Il numero 5 tutto solo davanti a centro area, colpisce per ben due volte in pieno il portiere. Il Sassuolo ci prova nel finale con una conclusione dalla distanza di Traorè, ma nulla da fare per loro. Vince il Milan dell’appena rinnovato Stefano Pioli e si avvicina sempre di più alla prossima Europa League.

Fonte immagine: http://www.legaseriea.it/it

 

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere informato iscriviti al nostro Canale Telegram o
seguici su Google News
.
Inoltre per supportarci puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, se vuoi
segnalare un refuso Contattaci qui .


Autore dell'articolo: Redazione Webmagazine24