Naithan Nandez

Naithan Nandez a gennaio non si muove, anche se….

 

Naithan Nandez a Cagliari è un giocatore importante, uno di quelli che si è ambientato immediatamente. Il suo procuratore però, da un po’ di tempo ha iniziato una sorta di guerra fredda con il club sardo. Il presidente Tommaso Giulini, non si è mai scomposto più di tanto, mostrando fermezza e ottime capacità gestionali. In questi casi agitarsi e fare dichiarazioni roboanti, in stile Aurelio De Laurentiis, può infatti essere deleterio, e creare fratture insanabili, che sostanzialmente non giocano a nessuno. La società rossoblù sta gestendo in maniera egregia la questione, forte di in contratto che, nonostante le voci ricorrenti e messe in piazza ad arte, non porteranno via da Cagliari l’uruguaiano in questa sessione invernale di mercato.

Naithan Nandez resta a Cagliari

Ovviamente ciò accadrà anche se questa sarà la volontà del club isolano. Così non pare per il momento. Dietro tutto questo marasma, pare ci sia la lunga mano dell’Inter. Un’azione di disturbo silente, ma senza dubbio efficace. I nerazzurri hanno la possibilità di toccare le corde giuste, sia di un calciatore che di un procuratore, la parte economica la fa da padrona. Tranne in alcuni casi rari, questo fattore è sempre più determinante e sposta spesso gli equilibri. Il Cagliari comunque per ora non molla, ed ha un piano ben preciso.

Cosa potrebbe accadere

Con la permanenza di Naithan fino a fine stagione, i rossoblù avrebbero tra le mani, una pedina importante con un valore di circa 40 milioni di euro. Ciò consentirebbe al Cagliari di incassare più o meno il doppio della cifra, investita solo un anno prima. Una plusvalenza molto importante. Qualora l’Inter lo volesse, dovrebbe aprire i cordoni della borsa, e spendere una cifra importante. Il Club di Giulini in cambio chiederebbe il cartellino di Nainggolan e circa 20 milioni di euro. Con questi parametri, Carli è disposto a sedersi attorno ad un tavolo, ma solo a luglio. Prima il ragazzo serve per tentare di compiere un miracolo sportivo.

 

 

 

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere informato iscriviti al nostro Canale Telegram o
seguici su Google News
.
Inoltre per supportarci puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, se vuoi
segnalare un refuso Contattaci qui .


Autore dell'articolo: Redazione Webmagazine24