Antonio Fuoco conquista la prima pole della Ferrari AF Corse 499P in hypercar nella 1000 miglia di Sebring

Antonio Fuoco conquista la prima pole della Ferrari AF Corse 499P in hypercar nella 1000 miglia di Sebring

Condividi su:

 

Dopo 50 anni, la Ferrari celebra il suo ritorno nella classe regina delle gare di durata globali con AF Corse Ferrari che conquista la pole position per la 1000 miglia di Sebring, l’apertura della stagione del FIA WEC di quest’anno. Antonio Fuoco ha fatto segnare un tempo di 1:.45.067 sulla Ferrari 499P Hypercar conquistando la pole position, rendendo la Ferrari il settimo costruttore a segnare una pole position assoluta nel WEC nella storia del campionato. United Autosports è stata la squadra da battere in LMP2 quando il britannico Oliver Jarvis ha portato la vettura Gibson Oreca 07 #23 al vertice della classifica dei tempo.

Antonio Fuoco in pole: la sintesi delle qualifiche

Antonio Fuoco ottiene una brillante pole al debutto della Ferrari 499P con un giro di 1:45.067s sulla Ferrari 499P Hypercar #50. Il miglior risultato di Fuoco è di 0,214 secondi più veloce dalla Toyota GR010 Hybrid Hypercar #8 di Brendon Hartley. La Ferrari festeggia il primo punto e la pole dopo essere tornata nella classe regina delle gare di resistenza mondiali per la prima volta in mezzo secolo.

Kamui Kobayashi si piazza terzo con la Toyota Gazoo Racing GR010 #7. Ferrari AF Corse si piazza al quarto posto grazie al tempo di Alessandro Pier Guidi. Cadillac si piazza quinta mentre Alex Lynn stabilisce un record di 1:46.082 con la nuova Cadillac V-Series.R. La Porsche Penske 963 #6 guidata da Kevin Estre è sesta ed è il quarto costruttore diverso a piazzarsi fra i primi sei; Peugeot TotalEnergies si piazza ottava e nona con la Peugeot 9X8. Glickenhaus Racing e Floyd Vanwall Racing Team hanno occupato gli ultimi due posti della caterogia con entrambe le squadre che hanno segnato tempi inferiori a 1:50.

Oliver Jarvis sulla United Autosports numero 23 Oreca-Gibson ottiene la pole position in LMP2 dopo essere diventato l’unico pilota ad andare sotto il muro dell’1’50. L’asso britannico stabilisce un miglior giro di 1:49.974 per guidare la griglia di categoria di 12 vetture per la gara di oggi. Pietro Fittipaldi conquista il secondo posto con la macchina iscritta allo JOTA con un miglior tempo di 1:50.067, a soli 0.093 dal miglior risultato di Jarvis. Robin Frijns conquista il terzo posto nella macchina #31 del Team WRT mentre continua a recuperare in modo impressionante dai recenti infortuni alla mano e al polso

La vettura numero 36 Alpine ELF Team guidata da Matthieu Vaxiviere è quarta con un tempo di 1:50.174. In quinta posizione troviamo la #48 del team Hertz JOTA Oreca-Gibson. La #41 del Team WRT completa i primi sei mentre Robert Kubica fa segnare il miglior tempo di 1:50.291 per garantire che i primi sei siano racchiusi in soli 0,3 secondi! Sarah Bovy sulla Porsche 911 RSR 19 di Iron Dames ottiene una pole position sensazionale dopo una battaglia con le unghie e con i denti con la Chevrolet Corvette C8.R guidata da Ben Keating. Bovy stabilisce un miglior tempo di 1:58.949 battendo Keating di 0,396 secondi. Keating al volante della Corvette Racing sembrava aver conquistato la sua seconda pole position consecutiva a Sebring, ma alla fine è stato battuto da Bovy. Le Iron Dames prendono subito il comando della classifica dopo aver conquistato il primo punto della stagione. Ahmad Al Harthy raggiunge tre costruttori tra i primi tre mentre porta la TF Sport Aston Martin a un miglior giro di 1:59.657.

Fonte immagine copertina: 2023 FIA WEC / FocusPackMedia – Harry Parvin

 

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere informato iscriviti al nostro Canale Telegram o
seguici su Google News
.
Inoltre per supportarci puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, se vuoi
segnalare un refuso Contattaci qui .


Autore dell'articolo: Francesco Menna

Mi chiamo Francesco, classe 96. Laureato in Ingegneria Meccanica e studente alla magistrale di Ingegneria Meccanica per l'Energia e l'Ambiente alla Federico II di Napoli. Passione sfrenata per tutto ciò che ha un motore e va veloce. Per info e collaborazioni inviare una mail a framenna96@gmail.com