Apple TV: da Sony i maestri del video mondiale

Apple si tuffa a capofitto sulla televisione assumendo due dei dirigenti degli studios più rispettati di Hollywood per vigilare e aumentare lo sviluppo di questo nuovo obbiettivo.

Venerdì scorso, Apple ha chiamato Jamie Erlicht e Zack Van Amburg nel ruolo delle nuove creazioni che operano e conoscono (nella programmazione di video in tutto il mondo) da anni. Gli uomini, considerati tra i più brillanti di una nuova generazione di dirigenti degli studios, sono attualmente i leader di Sony Pictures Television, la società come “Breaking Bad”, importante serie Netflix come “The Crown” e le commedie online come “The Goldberg.”

E’ un duro colpo per Sony, Erlicht, 48, e Van Amburg, 46, saranno alla Apple per la fine dell’estate. Hanno accennato a Eddy Cue, vice presidente senior di Apple per il software e i servizi. “Abbiamo piani e progetti  eccitanti”

Apple con l’assunzione di Mr. Erlicht e il signor Van Amburg, ha inviato un messaggio chiaro a Hollywood: Stiamo finalmente costruendo un canale video e tv originale. In una dichiarazione, il signor Erlicht ha detto che Apple ha voluto il contatto di agenti, scrittori, produttori, stelle “qualità senza pari.” il che sta a dimostrare che Apple è pronta a spendere ingenti cifre e tempo.

Nel mese di febbraio, l’azienda ha annunciato un’unica offerta, “Il pianeta delle Apps,” è un reality show proposito di iPhone e sviluppatori di applicazioni: Gwyneth Paltrow interpreta un giudice.

Apple in ritardo: pronta e recuperare con 250 miliardi di dollari

Tra le aziende di tecnologia, Apple è in ritardo per il video. Sempre in prima fila sono Netflix, che sta spendendo $ 6 miliardi su questo anno sulla programmazione, e Amazon, che prevede di spendere $ 4,5 miliardi. Nel frattempo, Apple si presenta con più di 250 miliardi di $ da investire – Diverse le strategie che Hollywood ha inspirato; a un certo punto è stato seriamente considerando l’acquisto di Imagine Entertainment, una società cinematografica e televisiva fondata da Brian Grazer e Ron Howard.

Mr. Erlicht e il signor Van Amburg divennero dirigenti in business TV di Sony nel 2002, lo studio stava lavorando per ristabilire se stesso dopo i tagli gravi avevano lasciato la divisione Principalmente per le celebri morti.

Lavorando con il loro capo, del momento, Steve Mosko, i due uomini erano in grado di fare più ascolti e vincere contro i rivali, individuando che spostare l’industria del cavo verso drammi di prestigio era la soluzione magica per vincere. Rapidamente Sony mostra come “Rescue Me” e “The Shield” hanno avuto un successo strepitoso.

La perdita di Mr. Erlicht e il signor Van Amburg arriva in un momento imbarazzante per Sony Pictures Entertainment, quella che ha segnalato di voler espandere il business TV STI sotto Tony Vinciquerra, che ha assunto come amministratore delegato a maggio. Mr. Mosko, presidente di lunga data di Sony Television, ha lasciato l’anno scorso, tra le ragioni, lo stress con il predecessore di Mr Vinciquerra.

Sul lato positivo, Sony potrebbe essere avvantaggiata studi rivali TV a fare affari con Apple. “Anche se siamo tristi per vederli andare,” Mr. Vinciquerra ha detto in una e-mail ai dipendenti, “Siamo entusiasti per l’opportunità di lavorare come partner con loro in futuro.”

Via

Close
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: