Argentina-Brasile: probabili formazioni, pronostico e quote

In campo venerdi 9 giugno con l’amichevole di lusso tra Argentina-Brasile, il match verrà giocato alle ore 12.05 al Cricket Ground di Melbourne in Australia. La partita precederà la sfida per le qualificazioni ai Mondiali in Russia nel 2018.

Argentina-Brasile: le formazioni in campo

L’Argentina scenderà in campo con il (4-3-3): In porta troviamo Romero; difesa a quattro con Mercado, Otamendi, Mascherano e Mammana; centrocampo con Biglia, Salvio e Banega; tridente di attacco composto da Messi, Higuain e Dybala.

Ct: Sampaoli

Il Brasile giocherà con il (4-3-3): Difesa dei pali affidata a Diego Alves; davanti troviamo Alex Sandro, David Luiz, Thiago Silva e Filipe Luis; centrocampo con Renato Augusto, Fernandinho e Paulinho; tridente di attacco composto da Coutinho, Gabriel Jesus e Douglas Costa.

Ct: Tite

Il pronostico e le quote della partita

Quote: Partita molto equilibrata secondo le quote proposte dai bookmakers. La vittoria dell’Argentina è data a 2.65, il pareggio lo troviamo a 3.20, mentre la vittoria del Brasile è data a 2.55. Il segno con quota Under 2.5 lo troviamo a 1.70, mentre l’Over 2.5 è a 2.02. Il risultato finale con Gol di entrambe le formazioni lo troviamoa a 1.75, mentre il NoGol è dato a 1.95.

Pronostico: Anche se è un amichevole quando giocano queste due squadre regalano sempre emozioni e spettacolo calcistico, noi puntiamo sull’Over 2.5 oppure in alternativa ci giochiamo Gol.

Fonte foto: www.calciosudamericano.it

 
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di WebMagazine24
 
 

Autore dell'articolo: Cesare Di Simone

Passione sfrenata per tutto ciò che è tecnologico utente di lungo corso Android e sostenitore di tutto ciò che è open-source e collateralmente amante del mondo Linux. La maggior parte delle conoscenze che ho in ambito tecnologico le ho apprese da autodidatta, riparo Pc e nel tempo libero mi dedico a scrivere articoli su Technoblitz.it di cui sono co-fondatore oltre a scrivere anche su Blastingnews.