Atletico Madrid - Juventus: partita in cui si decide la stagione

Atletico Madrid – Juve, partita in cui si decide la stagione

         
Iscriviti al Feed di Webmagazine24.it intopic.it feedelissimo.com Segnala a Zazoom - Blog Directory
 

L’ attesa è quasi finita: il 20 febbraio riparte la Champions League con  l’ Atletico Madrid che ospiterà la Juve. Un ottavo prestigioso, con Ronaldo che tornerà a giocare il suo derby.

Una partita ricca di aspetti tattici e tecnici importanti, che però sembra concentrare l’ attenzione anche sulle due panchine.

Il risultato inciderà in maniera decisiva sul futuro dei due allenatori.  Chi sbaglia rischia il posto. Allegri e Simeone, così simili così diversi, tutto in 90 minuti.

Entrambi arrivano da due cicli tecnici molto lunghi, la sconfitta potrebbe  portare a cambiare strada.

Il Cholo ama l’Italia, non ha mai fatto mistero di sognare la panchina interista, Spalletti non se la passa bene, le ombre sulla sua testa cominciano ad addensarsi.

Simeone andrebbe a raggiungere Zanetti, per una squadra sempre più Argentina come la storia racconta. Sarebbe la giusta soluzione, quella che tutti, tifosi compresi sognano.

Simeone ha portato l’ Atletico nel punto più alto della sua storia, un ciclo non può essere eterno.

Di contro ecco Allegri, tecnico juventino, con l’ obbligo di arrivare proprio al Wanda Metropolitano di Madrid e giocarsi la finale.

Con Ronaldo non arrivarci sarebbe un fallimento. Non eliminare gli spagnoli una disgrazia che gli costerebbe il cambio tecnico a fine stagione.

Allegri nel ciclo juventino ha fatto man bassa  di titoli, pensare ad un suo addio comunque vadano le cose non è fantasia, anzi.

Riportando la coppa a Torino uscirebbe di scena da eroe, non sarà facile, rimane un ultima missione per entrare nella leggenda.

Due tecnici che sanno bene di giocarsi molto, un pezzo di cuore, come insegna la legge non scritta del calcio che ti mette sempre in discussione.

Atletico Madrid – Juve, una grande sfida con protagonisti incredibili, che regaleranno un grande spettacolo.

Nessuno alla fine vivrà di rimpianti, ne accamperà’ scuse avrà vinto il migliore.

Il verdetto del campo è indiscutibile, uno fra Allegri e Simeone perderà. In estate si dovrà cercare un altra collocazione, problema da poco visto il palmares di entrambi.

 

 

Autore dell'articolo: Redazione Webmagazine24