Automobili a Gpl, il primato nazionale spetta al Veneto

         
Iscriviti al Feed di Webmagazine24.it intopic.it feedelissimo.com Segnala a Zazoom - Blog Directory
 

Automobili a Gpl, il primato nazionale spetta al Veneto. Sono 475 i distributori nel territorio che dà alla regione il primato italiano

Secondo Assogasliquidi/Federchimica i consumi di automobili a Gpl sono stati pari a 154.547 tonnellate nel 2017 (+9,8% sul 2016), con Verona al primo posto.

Numeri importanti se si pensa che nel paese si contano più di 4.100 punti vendita stradali e autostradali, asservita ad oltre 2,3 milioni di veicoli in circolazione.

Il primato per automobili a Gpl è diviso così nelle province venete:

  • Verona con consumi pari a 44.209 tonnellate nel 2017 (+7,9%),
  • Venezia con 39.919 tonnellate,
  • Padova con 32.260 tonnellate,
  • Treviso si piazza al quinto posto.

Così Francesco Franchi, presidente di Assogasliquidi/Federchimica a trevisotoday.it:

Puntare sul Gpl conviene non solo per le nostre tasche ma anche dal punto di vista ambientale.

Perchè rappresenta un’energia pronta e disponibile, in grado di dare un forte contributo al paese nel raggiungere gli obiettivi europei di riduzione dell’inquinamento atmosferico e prevenire nelle nostre città il ripetersi delle emergenze smog.

Per avere una mobilità sostenibile bisogna quindi puntare su carburanti puliti come il Gpl.

Il risparmio infatti c’è: ipotizzando una spesa di 10 euro per il rifornimento, con il Gpl è possibile percorrere 207 km, a fronte dei 156 km del diesel e dei 107 km dell’alimentazione a benzina.

Ma conviene acquistare automobili a Gpl? Ci sono pro e contro

Pro:

  • Si può circolare in città anche quando ci sono i blocchi;
  • Inquina meno rispetto a benzina e diesel;
  • Il risparmio sul carburante è notevole.

Contro:

  • Non è consigliato per chi ama l’alta velocità;
  • Parcheggio: al chiuso solo al primo piano interrato;
  • Self service sì, ma non ovunque.

C’è però un vantaggio di non poco conto nello scegliere automobili a Gpl: l’esenzione dal bollo per 5 anni a partire dalla prima immatricolazione.

Decorso questo termine, le auto a Gpl (o gas metano) pagano un quarto della tassa automobilistica prevista per le vetture a benzina.

Per favore supportaci e metti mi piace!!

Autore dell'articolo: Francesca DI Giuseppe

Avatar
Francesca Di Giuseppe, nata a Pescara il 27 ottobre 1979, giornalista e titolare del blog Postcalcium.it. Il mio diario online dove racconto e parlo a mio della mia passione primaria: il calcio Laureata in Scienze Politiche presso l’Università degli Studi di Teramo con una tesi dedicata al calcio femminile. Parlare di calcio è il mezzo che ho per assecondare un’altra passione: la scrittura che mi porta ad avere collaborazioni con diverse testate giornalistiche regionali e nazionali.