Battery Management System wireless per auto elettriche: cos'è?

Battery Management System wireless per auto elettriche: cos’è?

         
Iscriviti al Feed di Webmagazine24.it intopic.it feedelissimo.com Segnala a Zazoom - Blog Directory
 

Le auto elettriche continuano ad evolvere. Con esse, evolve anche il sistema per la gestione della batteria, l’elemento principale e spesso anche il punto debole delle moderne vetture a “zero emissioni”. La Analog Devices ha sviluppato il primo Battery Management System wireless (wBMS). La soluzione garantisce alle case automobilistiche una maggiore flessibilità per avere la produzione in serie di veicoli elettrici su un più ampio range di categorie di auto. 

Essendo il primo sistema, esso debutterà sui veicoli della General Motors alimentati da batterie Ultium. Essendo un sistema wireless, è possibile rimuovere l’intero cablaggio. Niente più cavi, o meglio si può risparmiare il 90% dei collegamenti via cavo. Questa soluzione comporta un risparmio anche sul volume occupato dal pacco batterie, con una riduzione del 15% rispetto alle versioni standard attualmente in commercio.

Il wBMS include in un unico prodotto tutti i circuiti integrati, l’hardware e il software per l’alimentazione, la gestione delle batterie, la comunicazione RF e le funzioni di sistema, garantendo un livello di safety ASIL-D e una security a livello di modulo, grazie alla tecnologia BMS di ADI per la misura delle celle della batteria. Con tale tecnologia, il sistema permette di sfruttare al massimo l’utilizzo di energia per singola cella andando a migliorare l’autonomia e la sicurezza della batteria stessa

Battery Management System wireless: l’intervista ai vertici?

Il passaggio dalla connettività via cavo a quella wireless dei pacchi batteria consente alle case automobilistiche di rendere scalabili le proprie piattaforme per veicoli elettrici su più modelli, per soddisfare la crescente domanda dei consumatori“, ha dichiarato Patrick Morgan, Vice Presidente di Analog Devices. “La nostra soluzione wBMS non solo semplifica la produzione, ma permette anche di costruire nuovi sistemi basati su dati wireless. Accelera l’intero settore verso un futuro sostenibile. Siamo particolarmente soddisfatti della collaborazione con General Motors che ci permette di lanciare al loro fianco questo sistema innovativo”. Il sistema include anche la possibilità di misurare le prestazioni della batteria, nonché rilevare in tempi rapidissimi eventuali guasti. In questo modo, il proprietario può far intervenire gli addetti per risolvere il problema senza aspettare che la situazione del componente diventi più grave.

 

 

Per favore supportaci e metti mi piace!!

Autore dell'articolo: Francesco Menna

Avatar
Mi chiamo Francesco, classe 96. Laureato in Ingegneria Meccanica e studente alla magistrale di Ingegneria Meccanica per l'Energia e l'Ambiente alla Federico II di Napoli. Passione sfrenata per tutto ciò che ha un motore e va veloce. Per info e collaborazioni inviare una mail a framenna96@gmail.com