Benevento nella Storia: promosso in A al debutto in serie B

Il Benevento con il successo per 1-0 sul Carpi, centra la sua prima promozione in serie A. Il risultato per i ragazzi di Baroni assume il carattere dell’impresa se si pensa che i Sanniti erano al loro primo torneo di serie B. Dall’anno della prima fondazione, nel 1929, fino allo scorso anno non era mai andato oltre la Lega Pro. Tre fallimenti e altrettante rinascite (1953, 1990 e 2005) ne hanno segnato il cammino.
La svolta è arrivata con la presidenza di Oreste Vigorito. Dal 2006, la squadra ha letteralmente preso il volo.

Benevento: la rivincita di Baroni

Il successo del Benevento è firmato Marco Baroni. Il tecnico, dopo le esperienze in chiaro-scuro tra Pescara (esonerato ad una giornata dalla fine con la squadra in piena zona playoff) e Novara, ha firmato un vero e proprio capolavoro.
La prima impresa è stata quella di battere il Frosinone a due giornate dalla fine, scongiurando il rischio di non disputare i playoff.
Il cammino in quest’ultima fase, poi, è stato degno di una grande squadra. Battute nell’ordine Spezia, Perugia e Carpi.
Il tutto mettendo in mostra giocatori giovani come Ciciretti, Puscas e Cissè.
Il cannoniere della squadra è stato Ceravolo, autore di 20 reti in campionato, cui va aggiunta una agli spareggi.

Obiettivo: non sfigurare

Il Beneveno va in serie A con l’obiettivo di non sfigurare. Sulla carta, i sanniti, con Spal e Crotone sono i candidati alla retrocessione. Proprio i calabresi, però, hanno dimostrato che, con il lavoro e l’impegno nulla è impossibile.
Gli uomini di Baroni proveranno a dare tutto per mantenere la categoria e far ricredere i detrattori.
Molto dipenderà anche dalla campagna acquisti che verrà condotta dal Ds, Salvatore Di Somma. In questa stagione, la squadra è stata costruita alla perfezione e potenziata a gennaio con acquisti doc, come quello di Viola. Se si ripeterà anche nella massima serie, i sanniti si divertiranno e daranno del filo da torcere a molti.

 

 

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: