Brignone podio e coppa del mondo 2020

Brignone podio e coppa del mondo 2020 vicina

 

L’azzurra Brignone sul podio da seconda in super g, a La Thuile, ora punta alla coppa del mondo 2020.

Brignone podio e traguardo vicino sette gare per la vittoria della coppa del mondo generale 2020.

Federica Brignone nelle nevi di casa di La Thuile in Val d’Aosta ha conquistato ieri il secondo posto nel super gigante di coppa del mondo 2020. Oggi era in programma una combinata alpina, annullata causa meteo avverso. Una notizia che garantisce all’azzurra la vittoria nella coppa di specialità. Gli obiettivi sono altri e leggendari.

L’azzurra vuole tutto, sopratutto la coppa generale che col podio di ieri è più vicina. Oltre 180 punti di vantaggio sulla ceca Vlhova e l’americana Schiffrin ancora ferma dopo il lutto che l’ha colpita. Una grande occasione a sette gare dal termine della stagione con il week end tedesco cancellato in cui l’ americana poteva far rientrare alle gare. Un occasione da cogliere al volo con anche le coppe si gigante e discesa ancora da conquistare. La dimostrazione una costanza di rendimento incredibile in una stagione veramente di livello straordinario. Federica Brignone sta facendo rivivere agli italiani l’attesa alle gare che solo Tomba e Compagnoni riuscivano a garantire

Brignone podio e traguardo vicino per un posto fra i miti.

La sciatrice azzurra assicurandosi la vittoria della coppa del mondo 2020 cambierebbe un impresa mai riuscita nessuna donna nello sci alpino. Inutile negarlo, sarebbe un evento storico, la dimostrazione della grande forza della Brignone. Un atleta completa, sempre alla ricerca del massimo risultato. La mancanza di Schiffrin sicuramente sta aiutando al raggiungimento dell’obiettivo che se verrà centrato non dovrà essere sminuito. Non è facile saperne approfittarne in uno sport che ha molti fattori come variabili. Brignone ha raggiunto una sicurezza mentale che sta facendo la differenza sulle rivali, anche quando non al massimo il risultato arriva, cosa non da poco. Al prossimo successo, il numero 16 raggiungerà Compagnoni il mito dello sci azzurro.

 

 

Fonte immagine

 

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere informato iscriviti al nostro Canale Telegram o
seguici su Google News
.
Inoltre per supportarci puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, se vuoi
segnalare un refuso Contattaci qui .


Autore dell'articolo: Redazione Webmagazine24