Brutto incidente per Shirin

Brutto incidente per Shirin van Anrooij alla Coppa di Ciclocross

         
Iscriviti al Feed di Webmagazine24.it intopic.it feedelissimo.com Segnala a Zazoom - Blog Directory
 

Brutto incidente per Shirin van Anrooij alla Coppa del Mondo di Ciclocross 2020/2021. L’incidente si è verificato dopo pochi metri dal via della gara femminile a Tabor. L’atleta ha riportato lesioni aperte ad un braccio e all’anca ed è stata subito portata in ospedale con sospette fratture. Oltre alla van Anrooij, nell’incidente sono rimaste coinvolte altre atlete tra cui l’azzurra Eva Lechner.

La squadra ha poi spiegato che la ciclista è stata ferita “da un pezzo di freno a disco”, conficcatosi nell’avambraccio. La 18enne, sarà operata nella serata di oggi per ridurre la ferita, che comunque come dice l’entourage stesso “non sembra aver danneggiato gravemente muscoli o tendini”.

Brutto incidente per Shirin van Anrooij

Non è stata una bella giornata per la ciclista Shirin van Anrooij. L’atleta infatti è stata protagonista di un brutto incidente nella gara femminile della Coppa del Mondo di Ciclocross 2020/2021, andato in scena oggi a Tabor.

A parlare delle condizioni della ciclista è il team manager Sven Nys che ha dichiarato a  Sporza: “È cosciente, ma non ho mai visto una ferita del genere. Aveva una ferita aperta e la parte peggiore è che lei stessa ha visto la ferita che ha riportato. Shirin non ha sensibilità alla mano e delle fratture. Anche il suo fianco non aveva un bell’aspetto. Ha anche perso molto sangue”.

Dell’incidente, ha parlato anche un’altra atleta coinvolta nella stessa caduta. Stiamo parlando di Loes Sels che ha sottolineato: “Ho sentito Shirin urlare, ma ho dovuto guardare da un’altra parte perché aveva davvero un brutto aspetto. Molto brutto. Si sono prese e ci sono finita addosso. Non penso una caduta così grave sia mai successa nel ciclocross, un incidente così grave….”.

Non resta quindi che fare gli auguri di pronta guarigione alla giovane ciclista coinvolta in questo brutto incidente nella Coppa del Mondo di Ciclocross.

Autore dell'articolo: Annamaria Sabiu