Burger King, a Cagliari la prima sede sarda

Burger King, a Cagliari la prima sede sarda

 

Burger King sbarca in Sardegna e lo fa per la prima volta a Cagliari. Il primo punto vendita nell’isola si trova in via Calamattia 5, ed è un ristorante da duecento posti. La sua superficie invece è di 780 metri quadri. Al suo interno, al momento, hanno trovato impiego 35 persone, di età giovane. A formare l’organico oltre allo staff e ai lavoratori vi sono anche uno store manager e un direttore. Il Burger King è gestito in franchising dalla società Gedita srl. 

Al momento non sono previste altre aperture sull’isola, ma questo punto vendita rappresenta il numero 201 in Italia della catena di fast food. Per gli amanti della specialità, l’azienda mette a disposizione l’app Burger King per restare sempre aggiornati sulle novità, le promozioni, i coupin e per scoprire i vari menù. Per gli utenti è possibile anche registrarsi per accedere al fidelity program consultando  il sito burgerking.it.

Burger King a Cagliari, le parole dell’azienda

Negli scorsi giorni, Burger King ha aperto il suo primo punto vendita in Sardegna, nello specifico a Cagliari. Al riguardo, l’azienda ha affermato: “Siamo molto contenti di essere finalmente approdati anche in Sardegna. Sapevamo che proprio a Cagliari le persone aspettavano il nostro ristorante da molto tempo e siamo felici di aver accontentato i nostri fan, che potranno così finalmente assaporare il gusto unico della carne cotta alla griglia”. L’azienda ha poi proseguito: “Dal 1999 ad oggi il brand in Italia è cresciuto molto velocemente arrivando in città e in regioni dove ancora non eravamo presenti. Recentemente abbiamo aperto a Milano il nostro 200esimo ristorante, un traguardo importantissimo superato oggi dall’apertura di Cagliari”.

Infine, il punto vendita offre diversi servizi ai clienti, dal Wi-Fi gratuito, ai kiosk digitali per le ordinazioni in autonomia, all’area giochi interattiva Play King dedicata ai più piccoli per finire col King Drive, per ordinare direttamente dall’auto.

 

 

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere informato iscriviti al nostro Canale Telegram o
seguici su Google News
.
Inoltre per supportarci puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, se vuoi
segnalare un refuso Contattaci qui .


Autore dell'articolo: Annamaria Sabiu