Cade in una dolina, scialpinista salvo dopo una notte all'addiaccio

Cade in una dolina, scialpinista salvo dopo una notte all’addiaccio

         
Iscriviti al Feed di Webmagazine24.it intopic.it feedelissimo.com Segnala a Zazoom - Blog Directory
 

BELLUNO – Cade in una dolina, scialpinista salvo dopo una notte all’addiaccio. Era finito con gli sci nel ‘pozzo’ di una profonda dolina carsica, ed è stato recuperato in vita, seppur infortunato, uno scialpinista 47enne di cui da ieri si erano perse le tracce sul Monte Cavallo, in Alpago (Belluno). Riprese oggi le ricerche dell’elicottero del Soccorso Alpino, durante un sorvolo a bassa quota della zona gli operatori hanno notato tracce di ingresso di sci in un buco sul terreno innevato, senza però quelle di uscita. Erano in un’area in quota sul versante tra Monte Cavallo e Rifugio Semenza.

Cade in una dolina, scialpinista salvo dopo una notte all’addiaccio

Avvicinatisi, i soccorritori hanno visto l’uomo in fondo alla dolina che con le braccia chiedeva aiuto. L’elicottero ha sbarcato due tecnici del Soccorso alpino, e successivamente altri 3, compreso un sanitario e un vigile del fuoco. Dopo una notte all’addiaccio, il 47enne è stato recuperato e subito trasportato dall’elicottero del Suem di Piave di Cadore all’ospedale di Belluno. Ha riportato un sospetto trauma alla spalla. Gli stessi soccorritori sono stati a loro volta recuperati dall’elicottero dell’Air Service con il verricello. Alle ricerche avevano presso parte circa 60 uomini del Soccorso alpino, i Vigili del Fuoco e una trentina di amici dello scialpinista.

Autore dell'articolo: Redazione Webmagazine24