calciomercato juve

Calciomercato Juve: il terzino arriva ancora dal Portogallo

         
Iscriviti al Feed di Webmagazine24.it intopic.it feedelissimo.com Segnala a Zazoom - Blog Directory
 

Calciomercato Juve

La Juve sta monitorando  con grandissima attenzione il mercato internazionale,alla ricerca di alcuni elementi utili a rinforzare ulteriormente la squadra. Per gennaio, ossia il mese dedicato al calciomercato invernale, i bianconeri potrebbero muoversi in un’unica direzione. Il reparto che al momento riscontra le maggiori difficoltà è  il centrocampo.  Massimiliano Allegri in questo preciso istante ha pochissimi uomini a disposizione. Dopo l’operazione a cui è stato sottoposto Emre Can, sono arrivati gli stop di Bernardeschi (ancora fermo ai box) e adesso quello di Miralem Pjanic, rientrato acciaccato dagli impegni con la propria nazionale. Inoltre in questo  periodo anche Blaise Matuidi ha avuto problemi fisici ed ha avuto dare forfait.

Calciomercato Juve: il terzino arriva ancora dal Portogallo

Paratici sta seguendo da tempo il terzino spagnolo del Benfica Alejandro Grimaldo, classe 1995 nato a Valencia. Il ragazzo pare abbia gradito le avances della Juve e addirittura, abbia dato il suo assenso per il trasferimento a Torino, dove troverebbe altri due assistiti di Jorge Mendes, ossia Joao Cancelo e Cristiano Ronaldo. Grimaldo è  un terzino di statura medio-bassa, circa 170 centimetri, ed è  bravo ed abile soprattutto  nella fase offensiva. È  infatti un buon assist man, grazie alle grandi qualità del suo piede mancino. Alcuni lo hanno paragonato a Dani Alves (di piede mancino). Per lui il Benfica ha chiesto una cifra di circa 30 milioni di euro. Qui ovviamente entreranno in gioco i buoni uffici tra la dirigenza bianconera ed il super procuratore portoghese.

Il nodo Alex Sandro.

Il brasiliano Alex Sandro nel caso di arrivo di Grimaldo, sarebbe il sacrificato di turno. Per lui i pretendenti non mancano, soprattutto oltremanica. Forte l’interesse del Chelsea, del Manchester City e dello United. Il club di Agnelli per farlo partire chiede un assegno di almeno 40 milioni di euro , in maniera tale da produrre una plusvalenza di circa 15 milioni.

Autore dell'articolo: Redazione Webmagazine24