Call Of Duty ha aggiunto una schermata dedicata al Black Lives Matter

Call Of Duty aggiunge una schermata nera

         
Iscriviti al Feed di Webmagazine24.it intopic.it feedelissimo.com Segnala a Zazoom - Blog Directory
 

Infinity Ward ha appena rilasciato un aggiornamento per Call of Duty: Modern Warfare che aggiunge un messaggio schermata iniziale a supporto del movimento Black Lives Matter. Ai giocatori di tutto il mondo viene detto che devono aggiornare il proprio client al termine delle partite multiplayer. Una volta fatto ciò, il messaggio con sfondo nero appare sullo schermo.

La nostra comunità sta male“, si legge nella dichiarazione. “Le disuguaglianze sistemiche che la nostra comunità sperimenta sono ancora una volta al centro della scena. Call of Duty e Infinity Ward sono sinonimo di uguaglianza e inclusione. Siamo contrari al razzismo e all’ingiustizia che subisce la nostra comunità nera. Fino a quando non si verificherà il cambiamento e Black Lives Matter, non saremo mai veramente la comunità che ci sforziamo di essere“.

Call Of Duty ha aggiunto la schermata di caricamento nera: anche altri giochi hanno sostenuto la causa

The Verge ha confermato che il messaggio appare successivamente ogni volta che si avvia Modern Warfare su una PS4. La stessa cosa, riscontrata personalmente, avviene anche su Xbox One e computer. La finestra di caricamento con sfondo nero appare anche sulle schermate di caricamento e quando si passa a una modalità separata come Warzone.

Diverse aziende di videogiochi hanno rilasciato dichiarazioni di sostegno per le comunità questa settimana a seguito delle proteste contro la brutalità della polizia negli Stati Uniti e l’uccisione di George Floyd. Ad esempio la Rockstar con GTA, qualche giorno fa ha deciso di chiudere per due ore i server online di Grand Theft Auto 5. L’obiettivo è quello di raggiungere quante più persone possibili e sensibilizzare tutti sull’argomento. È molto probabile che anche altre case videoludiche scelgano di intraprendere la stessa scelta. Quanto è accaduto, con le relative proteste, ha influito anche sui ritardi per il rilascio di aggiornamenti per i vari videogiochi.

 

Fonte immagine copertina: account ufficiale di Infinity Ward su Twitter

Autore dell'articolo: Francesco Menna

Mi chiamo Francesco, classe 96. Laureato in Ingegneria Meccanica e studente alla magistrale di Ingegneria Meccanica per l'Energia e l'Ambiente alla Federico II di Napoli. Passione sfrenata per tutto ciò che ha un motore e va veloce. Per info e collaborazioni inviare una mail a framenna96@gmail.com