Call Of Duty Warzone: giocatori lamentano il nerf della C4

Call Of Duty Warzone: giocatori lamentano il nerf del C4

         
Iscriviti al Feed di Webmagazine24.it intopic.it feedelissimo.com Segnala a Zazoom - Blog Directory
 

I giocatori di Call Of Duty Warzone sono ufficialmente nella stagione 6 da un po’. Tra le novità arriva il depotenziamento del C4 che infligge meno danni ai giocatori. Distrugge comunque un veicolo se piazzato sopra, tuttavia se fatto esplodere in campo aperto, fa molti meno danni. I giocatori lamentano nelle ultime ore proprio l’eccessivo “nerf” (così questo termine di indica il depotenziamento di un’arma) del C4, oltre che dell’Origin. Tra le note relative alla patch rilasciata su COD, leggiamo che gli sviluppatori hanno ridotto la velocità iniziale di lancio del 30%, ma non solo. Hanno imposto un leggero ritardo nella detonazione.

Per i giocatori che vedevano distruggersi il proprio veicolo mediante C4 è una buona notizia. Tuttavia, devono adeguarsi alla nuova lunghezza di lancio. Alcuni videi pubblicati online mostrano chiaramente la differenza tra il C4 prima e dopo la patch.

Call of Duty Warzone: il video che mostra il depotenziamento del C4

Rest In Peace C4 from modernwarfare

Come mostrato nel video la differenza è notevole. Anche il danno inflitto è variato. Tra le partite fatte online abbiamo potuto notare anche giocatori vincere la Warzone perché gli avversari sono saltati per aria con il loro stesso C4. Non avevano tenuto conto della nuova gittata del C4 e hanno di fatto regalato la vittoria agli avversari.

Anche per questo, molto probabilmente, sono arrivate tante lamentele. Ci sono bombe che volano letteralmente e possono essere lanciate da un lato di un palazzo all’altro. È chiaro che l’opinione pubblica è divisa a metà. Ci sono quelli che sfruttavano il C4 per non farsi fregare da chi guidava i veicoli e “uccideva facilmente” gli altri giocatori che sono contrari. Ci sono poi, le vittime, ovvero coloro che girano in elicottero e auto, che sono favorevoli. Vedremo se nei prossimi aggiornamenti gli sviluppatori depotenzieranno altre armi, o se invece potenzieranno qualcos’altro.

Via

Fonte immagine copertina: Screenshot da Youtube

Autore dell'articolo: Francesco Menna

Mi chiamo Francesco, classe 96. Laureato in Ingegneria Meccanica e studente alla magistrale di Ingegneria Meccanica per l'Energia e l'Ambiente alla Federico II di Napoli. Passione sfrenata per tutto ciò che ha un motore e va veloce. Per info e collaborazioni inviare una mail a framenna96@gmail.com