Capodanno Amicizia a Montesilvano 2019

Capodanno “Amicizia” a Montesilvano questa sera

         
Iscriviti al Feed di Webmagazine24.it intopic.it feedelissimo.com Segnala a Zazoom - Blog Directory
 

Capodanno “Amicizia” questa sera al Pala Dean Martin a Montesilvano (Pe).

Un evento organizzato da Viaggi Eventi nelle persone di Alex Anconitano, Alessandro Bellantuono, Pietro Kus e Simone Terracciano. Quest’anno sarà dedicato al trionfo dell’Energia.

Spettacoli e scenografie avveniristiche, uniche e “aliene” attenderanno il pubblico questa sera.

All’interno della struttura saranno allestite cinque aree musicali: Main Stage Commerciale Edm, Reggaeton e Trap, House e Techno, Anni 70/80, Area Club Hip hop.

Un modo per accontentare diversi target di pubblico.

Capodanno “Amicizia” a Montesilvano – Le dichiarazioni di Pino Morelli

Pino Morelli: “Da qualche anno c’è un’idea di capodanno; parte dalla realtà per tornare poi  in una fantasia che si concretizza  attraverso un grandissimo spettacolo. Pietro è uno die più grandi professionisti che ho conosciuto durante la mia vita. Parliamo di un tipo di spettacolo che male che vada si vede dalla Germania in su. E’ extra italiano. Sicuramente è molto complesso organizzarlo. Sono veramente felice che questo evento sia coinciso con il quarantennale del 1978 ed avremo anche testimoni del caso “Amicizia””.

Capodanno “Amicizia” a Montesilvano – Le dichiarazioni di Barbara Del Fallo (ufficio stampa dell’evento)

Barbara Del Fallo: “una manifestazione che è alla sua quinta edizione che si tiene al Pala Dean Martin di Montesilvano e che trae ispirazione dal famoso caso “Amicizia”.

Attraverso questo evento di intrattenimento, che ormai è diventato di riferimento per tutto il centro-sud Italia,  si è un po’ rispolverato quel caso. Un ringraziamento va soprattutto agli organizzatori perché è un’iniziativa particolare; non riguarda solo l’intrattenimento musicale del dopocena ma anche un progetto che coinvolge tutto il territorio. Ci sono diversi hotel (quest’anno saranno dodici) che abbinano cene, pernottamenti ecc. ed è quindi un discorso di promozione territoriale che passa per la cultura, la musica e lo spettacolo”.

Capodanno “Amicizia” a Montesilvano – Le dichiarazioni di Pietro Kus (uno degli organizzatori)

Pietro Kus: “sono un appassionato di ufologia ma mi occupo di altro nella vita. Fra le mie passioni mi occupo dell’organizzazione di eventi. Conosco il caso “Amicizia” da diversi anni e lo seguo con passione da sempre. Mi è capitato di leggere un articolo che entrava nei dettagli e ne sono rimasto colpito particolarmente.

E’ stata quasi un’ispirazione; qualcuno l’ha interpretata in maniera diversa; ho deciso di intitolare questo evento con finalità ludica al caso “Amicizia”, quindi con scopi diversi; però parlando con Pino ci siamo resi conto che poteva essere una forma di linguaggio diverso.

Pochi giovani conoscono questa storia. La difficoltà per tramandarla a loro (che sono solitamente meno interessati) pensammo di cercare un linguaggio nuovo che li potesse raggiungere. Di qui nasce il Capodanno “Amicizia” che ha avuto un grande riscontro in questi anni, che è cresciuto esponenzialmente. Siamo stati  tra i primi a riportarlo alla luce e di questo siamo molto orgogliosi. Dal punto di vista scenografico saremo molto vicini al mondo alieno”.

Capodanno “Amicizia” a Montesilvano – Le dichiarazioni di Ottavio De Martinis (vicesindaco di Montesilvano)

Ottavio De Martinis: “E’ un evento nato all’inizio del nostro mandato. Siamo al quinto anno di amministrazione; un’amministrazione a cui viene proposto qualcosa ragiona sempre sui vari aspetti che connotano la situazione o l’evento suggerito. Al di là dell’aspetto vincente, ovvero un indotto di natura turistica, è anche un modo di promozionare il nostro territorio. E’ un evento destinato a coinvolgere i giovani ma è anche qualcosa in più a livello conoscitivo ed istruttivo.

Abbiamo, quindi,  colto l’occasione e siamo stati ripagati dall’afflusso registrato, con gente che veniva da Molise, Marche, Puglia, Lazio; e da tante regioni anche non vicine. Io penso che gli ingredienti giusti ci siano tutti. Ci auguriamo che oltre l’aspetto ludico si possa promuovere anche questa passione, questa conoscenza sul nostro territorio”.

Capodanno “Amicizia” a Montesilvano – Le dichiarazioni di Alex Anconitano (uno degli organizzatori)

Alex Anconitano: “Questo sarà il mio ultimo evento in Italia, adesso la mia vita è altrove. Oggi vivo stabilmente in Spagna, sulle isole Canarie, dove ho portato la mia esperienza di trent’anni di lavoro inaugurando un progetto; Roca Negra Sunset Club, che promuove l’identità italiana attraverso la musica, l’arte, lo spettacolo, la cucina, l’esclusività e l’eleganza; queste da sempre contraddistinguono il nostro Paese, e che presto diventerà un franchising. Con diversi club a Ibiza, Barcellona e Mallorca dove abbiamo già preso delle strutture, per arrivare poi in tutto il mondo””.

Capodanno “Amicizia” a Montesilvano – i servizi navetta

In occasione del Capodanno “Amicizia” saranno inoltre garantiti servizi navetta. Da e per gli hotel coinvolti, il centro di Pescara, i maggiori centri d’Abruzzo e molte città italiane.

Vedi i concerti del 2019

Sito ufficiale dell’evento

Autore dell'articolo: Marco Vittoria