Chairless: la prima sedia “indossabile” come uno zaino. Montata direttamente sull’Uomo

Guardare stupiti non è mai stato più facile… e arrivata la sedia “Chairless” che senza una vera e propria sedia ti lascia sedere ovunque tu voglia, quando vuoi inserendo un esoscheletro di bloccaggio nella metà inferiore del corpo. Mentre potrebbe sembrare ridicolo a voi impiegati presso un negozio di alimentari, potrebbe essere un salvavita per altri luoghi di lavoro e operai.

La società svizzera Noonee è il cervello che c’e dietro la sedia Chairless, il loro primo prodotto. Secondo il loro sito web, la società è “il primo fornitore mondiale di dispositivi Mechatronic ergonomici portatili (WEMD)”, incentrato sul miglioramento dell’ergonomia nell’industria manifatturiera. Il loro prodotto di punta è stato progettato con il fabbricante per capire cosa avessero davvero in mente per migliorare la vita e il lavoro: qualcuno si muove costantemente sul lavoro mentre ha anche bisogno di tenere posizioni scomode.

Chairless: la prima sedia che si “indossa” come uno zaino

Per indossare la sedia priva di sedia gravemente sfrenata, avrai bisogno di indossare cinghie sulle spalle come uno zaino, intorno ai fianchi, intorno alle cosce superiori e intorno alle scarpe. Le parti di esoscheletro sono i pezzi che scendono lungo i polpacci. Quando vuoi sedere, i piccoli interruttori si bloccheranno al ginocchio e sei libero di lavorare seduto. In qualsiasi momento, il sollievo da una tensione fisica per i lavoratori potrebbe significare meno giorni di malattia, migliore salute a lungo termine e impiegati felici.

Gli esoscheletri e gli indossabili stanno avendo un momento di grande sviluppo e possono essere segnali indicativi per il futuro. L’idea che le menti e le macchine si fondono sta in una realtà molto concreta più di una fantascienza o fantasy come si credeva pochi anni fa. Mentre alcuni sono progettati per aiutare a riacquistare il movimento di chi e paralizzato, altri dispositivi sono in grado di trasformare gli esseri umani in supereroi al lavoro.

Via