Chi l'ha visto? il caso di Luca Togni, scomparso a Lucca

Chi l’ha visto? il caso di Luca Togni, scomparso a Lucca

         
Iscriviti al Feed di Webmagazine24.it intopic.it feedelissimo.com Segnala a Zazoom - Blog Directory
 

Nel corso dell’ultima puntata del noto programma Rai Chi l’ha visto? Federica Sciarelli si è occupata del caso di Luca Togni, scomparso a Pietrasanta (Lucca). Come leggiamo da Lucca in Diretta, dell’uomo si sono perse le tracce dopo una telefonata a Umberto, il suo migliore amico. La scomparsa è avvenuta alle 16:00 lo scorso 29 aprile.

Chi l’ha visto? il caso di Luca Togni

Luca Togni aveva dichiarato difficoltà nella respirazione. Nel corso della telefonata, il 52enne aveva detto di essere in bicicletta accanto alla farmacia. Umberto lo aveva rassicurato, consigliandogli di togliersi la mascherina per poter essere più libero. Se ciò non fosse bastato, avrebbe potuto chiedere aiuto ai farmacisti, chiamando un’ambulanza. La telefonata si è chiusa in tal modo. Diverse ore dopo, Umberto ha tentato di ricontattare Luca, ma ha trovato il telefono spento.

Il caso di scomparsa di Luca Togni ha aperto l’ultima puntata di Chi l’ha visto? lo storico programma di Rai3 dedicato ai casi di scomparsa e cronaca nera in generale. Federica Sciarelli ha avuto un collegamento con Viareggio, città in cui abitano le quattro cugine del 52enne sparito nel nulla. Ne è emerso il profilo di una persona in difficoltà, molto conosciuta a Pietrasanta e Camaiore. Luca Togni, figlio di ristoratori, svolgeva il ruolo di dj per diletto.

Negli ultimi anni, Luca Togni era stato “adottato” dal ristorante Mamma Enza, i cui titolari gli offrivano calore, cibo e amicizia. Ma in periodo di coronavirus e attività ferme, anche il 52enne ha dovuto rivedere le sue abitudini quotidiane. L’uomo viveva in solitudine e, prima di uscire, il giorno della scomparsa, aveva con sé cellulari e documenti.

Autore dell'articolo: Redazione Webmagazine24