'Chi l'ha visto?', il caso dell'italiano trovato morto in Spagna

‘Chi l’ha visto?’, il caso dell’italiano trovato morto in Spagna

intopic.it feedelissimo.com  
 

In questo articolo ci occuperemo di un caso di sparizione trattato recentemente anche nel programma ‘Chi l’ha visto?‘, quello di Giuseppe Perella. L’uomo è stato protagonista, a suo malgrado, di un triste caso di cronaca nera. Un giallo ambientato tra Spagna e Italia, con molte ombre. L’uomo, residente a Gemmano (Rimini), lavorava presso un camping di Riccione; è stato trovato senza vita in Spagna dopo due mesi da quando è scattata la denuncia di scomparsa. Prima di sparire, Giuseppe aveva passato le vacanze di Natale a San Marco Evangelista (provincia di Caserta) assieme alla sua famiglia di origine. L’8 Gennaio, il Perella era stato accompagnato dal cognato presso la stazione ferroviaria. Da quel momento, di Giuseppe si era persa ogni traccia. Il treno su cui sarebbe dovuto salire era un Frecciargento con destinazione Foggia. Prima di scomparire, il Perella aveva chiamato la sorella, avvertendola del suo arrivo.

‘Chi l’ha visto?’: il caso di scomparsa di Giuseppe Perella

Nei giorni seguenti, Giuseppe Perella aveva un appuntamento con i suoi datori di lavoro, al quale non si è presentato e neanche la figlia  di 12 anni (alla quale Giuseppe doveva dare il suo regalo di Natale) aveva avuto più alcuna notizia di suo padre. La sorella e la nipote dell’uomo avevano lanciato un appello alla trasmissione ‘Chi l’ha visto?’ senza alcun risultato. Pochi giorni fa, la notizia del ritrovamento del corpo in Spagna. Al momento non è possibile comprendere le cause del decesso. Il corpo del signor Perella è stato ritrovato dalla Guardia Civil spagnola.

Giuseppe Perella: particolari sulla sua scomparsa

Al momento non è possibile comprendere se il giorno della scomparsa, Giuseppe Perella abbia preso o meno il treno Frecciargento delle 9:15 diretto a Foggia. Non si sa neanche se sia sceso ad una delle fermate intermedie. L’uomo non aveva neanche recuperato la sua auto, che aveva lasciato parcheggiata presso la stazione di Riccione e con cui sarebbe dovuto tornare a casa. Il suo appartamento è stato ritrovato in perfetto ordine; all’interno dell’abitazione c’era ancora il regalo destinato alla figlia.

Via

 

 
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di WebMagazine24
     
 
 

Articoli consigliati:


Autore dell'articolo: Redazione Webmagazine24

Avatar