comunità cinese discriminata

Comunità cinese discriminata a causa del virus

         
Iscriviti al Feed di Webmagazine24.it intopic.it feedelissimo.com Segnala a Zazoom - Blog Directory
 

La comunità cinese discriminata a causa del coronavirus. Gravi episodi di razzismo si sono verificati nei giorni scorsi nella nazione. La psicosi da virus sembra abbia scatenato nella popolazione paura incontrollata e ingiustificata. In particolare sia a Torino, che a Venezia l’intolleranza l’ha fata da padrona. Proprio nel capoluogo veneto, una baby gang ha seguito sputato e insultano contro una coppia di turisti cinesi. Lo hanno segnalato gli stessi visitatori stranieri al proprietario del locale, che li ospitava. Secondo quanto riporta ” il Gazzettino” la coppia stava passeggiando lungo la riva del canale Giudecca, poi gli adolescenti hanno iniziato ad insultarli e ha sputargli addosso. Le forze dell’ordine, comunque non hanno ricevuto segnalazione in tal senso, ma la questione verrà approfondita. Si ipotizza, che l’episodio a sfondo razzista possa essere legato alla paura che il Virus, che impazza in Cina per adesso possa giungere anche nel nostro paese.

Comunità cinese discriminata a causa del virus. Altri episodi ……

A Torino si è verificato un altro caso meno violento ma sempre a sfondo razzista. ” Allontaniamoci che portano la Sars dalla Cina” – E’ il commento proferito ieri verso un famiglia di cittadini cinesi. A raccontare l’avvenimento Lucia King, portavoce della comunità cinese a Roma. “Ieri a Torino, mia sorella con il marito e la figlia, sono stati oggetto di osservazioni sgradevoli”– Ha detto la King. ” Mentre stavano per entrare all’interno di un locale hanno sentito proferire parole razziste. Ci auguriamo abbiano presto una fine”– Ha riferito la cinese.

Le parole di Lucia King

Sempre la portavoce della comunità cinese in Italia ha rivolto un appello all’ansa perché finiscano presto le discriminazioni alla popolazione orientale. “Il nostro appello a nome di tutte le comunità cinesi in Italia, che finiscano gli episodi di  intolleranza. Il virus può colpire tutti non solo i cinesi. Non c’entra nulla con la razza delle persone”. ” Quando ci sono stati i terremoti in Italia, la comunità cinese non si è mai tirata indietro, adoperandosi con donazioni e aiuti di ogni genere”– Ha aggiunto Lucia King. “Questo è il momento in cui la Cina ha bisogno di aiuto. Non chiediamo donazioni, ma comprensione e tolleranza”– Ha infine aggiunto.

Fonte foto pixabay

 

Autore dell'articolo: Redazione Webmagazine24