concorso agenzia delle entrate

Concorso Agenzia delle Entrate, online il bando

         
Iscriviti al Feed di Webmagazine24.it intopic.it feedelissimo.com Segnala a Zazoom - Blog Directory
 

Concorso Agenzia delle Entrate, online il bando. L’ente cerca 150 dirigenti di seconda fascia

Il bando per il concorso Agenzia delle Entrate è stato pubblicato sul sito dell’ente stesso che ne detta modalità e condizioni.

La domanda, si legge nel bando, va presentata entro il termine perentorio di 30 giorni dalla data di pubblicazione dell’avviso relativo al presente bando nella Gazzetta Ufficiale.

Il ruolo che i 150 selezioni andranno a ricoprire, riguarderà la direzione di uffici preposti ad attività operative di gestione, riscossione e contenzioso dei tributi.

La partecipazione al concorso è ammessa:

  • ai dipendenti di ruolo delle pubbliche amministrazioni, muniti di laurea, che abbiano compiuto almeno cinque anni di servizio;
  • per i soggetti in possesso della qualifica di dirigente in enti e strutture pubbliche non ricomprese nel campo di applicazione dell’articolo 1, comma 2, del decreto legislativo 30 marzo 2001, n. 165;
  • coloro che hanno ricoperto incarichi dirigenziali o equiparati in amministrazioni pubbliche per un periodo non inferiore a cinque anni, purché muniti di diploma di laurea;
  • i cittadini italiani, forniti di idoneo titolo di studio universitario, che hanno maturato, con servizio continuativo per almeno quattro anni presso enti od organismi internazionali.

Concorso Agenzia delle Entrate: tra i requisti essenziali il diploma di laurea ovvero la laurea specialistica o magistrale conseguita presso un’università statale o non

Per chi invece ha conseguito il titolo di studio all’estero è richiesto il possesso di un titolo di studio riconosciuto equipollente a quelli indicati, secondo la vigente normativa.

È altresì, richiesto il possesso dei seguenti requisiti:

  • godimento dei diritti civili e politici;
  • cittadinanza italiana;
  • idoneità fisica all’impiego;
  • posizione regolare nei confronti dell’obbligo di leva per i cittadini soggetti a tale obbligo.

L’invio della domanda di partecipazione al concorso Agenzia delle Entrate deve avvenire per via telematica all’indirizzo www.agenziaentrate.gov.it.

Nella domanda il candidato deve inserire anche le dichiarazioni di seguito indicate ai sensi degli articoli 46 e 47 del d.P.R. 28 dicembre 2000, n. 445:

  • nome e cognome;
  • data e luogo di nascita;
  • codice fiscale;
  • residenza e, se diverso, domicilio cui si desidera siano trasmesse le eventuali comunicazioni;
  • indirizzo di posta elettronica cui si desidera venga trasmesso il messaggio di conferma di avvenuta acquisizione della domanda di partecipazione al concorso;
  • titolo di studio, data, luogo e università di conseguimento e, in caso di titolo di studio conseguito all’estero, estremi del provvedimento che ne dispone l’equipollenza;
  • di essere cittadino italiano;
  • di godere dei diritti civili e politici.

Il bando inoltre precisa che se il numero dei candidati, sia pari o superiore a tre volte il numero dei posti messi a concorso, sarà prevista una prova preselettiva per determinare l’ammissione dei candidati alla prova scritta.

Articoli simili: Concorso Ivass

Autore dell'articolo: Francesca DI Giuseppe

Francesca Di Giuseppe, nata a Pescara il 27 ottobre 1979, giornalista e titolare del blog Postcalcium.it. Il mio diario online dove racconto e parlo a mio della mia passione primaria: il calcio Laureata in Scienze Politiche presso l’Università degli Studi di Teramo con una tesi dedicata al calcio femminile. Parlare di calcio è il mezzo che ho per assecondare un’altra passione: la scrittura che mi porta ad avere collaborazioni con diverse testate giornalistiche regionali e nazionali.