Concorso Ivass

Concorso Ivass: selezione per 15 esperti in discipline giuridiche

         
Iscriviti al Feed di Webmagazine24.it intopic.it feedelissimo.com Segnala a Zazoom - Blog Directory
 

Concorso Ivass: selezione per 15 esperti in discipline giuridiche. L’Istituto per la vigilanza sulle assicurazioni ha pubblicato il bando aperto fino al 7 marzo 2019

Lo scorso 29 gennaio in Gazzetta ufficiale, IV Serie Speciale Bandi e Concorsi, ha pubblicato il bando per il concorso Ivass.

Le risorse selezionate verranno inquadrate nell’area manageriale con livello retributivo 1. La sede di lavoro è a Roma.

La partecipazione al Concorso Ivass richiede alcuni requisiti come aver compiuto il 18° anno di età, cittadinanza italiana o di un altro Stato membro Ue

Non solo, il candidato per essere ammesso deve possedere:

  • Laurea magistrale o specialistica, conseguita con un punteggio di almeno 100/110, o votazione equivalente, in una delle seguenti classi: Giurisprudenza (LMG/01 o 22/S);
  • Diploma di laurea di “vecchio ordinamento”, conseguito con un punteggio di almeno 100/110, in una delle seguenti discipline: Giurisprudenza;
  • Godimento dei diritti civili e politici, anche nello Stato di appartenenza o di provenienza;
  • Non essere stati destituiti o dispensati dall’impiego presso una pubblica amministrazione o non essere stati dichiarati decaduti per aver conseguito l’impiego mediante produzione di documenti falsi;
  • adeguata conoscenza della lingua italiana.

L’invio delle domande è ammesso entro e non oltre le ore 16 (ora italiana) del 7 marzo utilizzando esclusivamente l’applicazione del sito internet dell’Ivass (www.ivass.it).

Due le prove che, gli ammessi, sosterranno al concorso Ivass: la prima scritta e la seconda orale

L’esame scritto prevede lo svolgimento di tre elaborati in forma sintetica e di un elaborato in lingua inglese su temi di attualità sociale ed economica.

La durata complessiva della prova avrà una durata massima di 5 ore.

La prova orale invece consiste in un colloquio sulle materie oggetto della prova scritta e sul Diritto processuale civile nonché in una conversazione in lingua inglese.

Sulla Gazzetta Ufficiale, un martedì o venerdì dei mesi aprile o maggio 2019, sarà comunicata la data in cui si svolgerà la prova scritta.

Articoli simili: concorso Arma Carabinieri

Photo by Rodolfo Quirós from Pexels

Autore dell'articolo: Francesca DI Giuseppe

Francesca Di Giuseppe, nata a Pescara il 27 ottobre 1979, giornalista e titolare del blog Postcalcium.it. Il mio diario online dove racconto e parlo a mio della mia passione primaria: il calcio Laureata in Scienze Politiche presso l’Università degli Studi di Teramo con una tesi dedicata al calcio femminile. Parlare di calcio è il mezzo che ho per assecondare un’altra passione: la scrittura che mi porta ad avere collaborazioni con diverse testate giornalistiche regionali e nazionali.