Giuseppe Conte

Conte contestato a Messina: “Sei un pagliaccio”, la reazione dell’ex premier

         
Iscriviti al Feed di Webmagazine24.it intopic.it feedelissimo.com Segnala a Zazoom - Blog Directory
 

Conte contestato a Messina. L’ex premier sta tenendo una serie di incontri in tutta la Sicilia in vista delle imminenti elezioni amministrative. In un video diffuso alcuni giorni fa su TikTok si vede Conte rispondere per le rime ad un contestare che si è rivolto a lui con l’appellativo offensivo di “pagliaccio”.

“Sei un pagliaccio”

“Sei un pagliaccio”. Conte è stato beccato in malo modo da un contestatore, come documenta il video diffuso su Tik Tok alcuni giorni fa. I fatti si sono svolti a Messina, dove l’ex premier si era recato per una serie di incontri con i cittadini in vista delle prossime elezioni amministrative.

Il leader del Movimento Cinque Stelle, com’è successo anche quando era alla guida del governo nel 2020, non disdegna il contatto diretto con i cittadini, anche con chi lo critica e contesta con dure parole. E nel video, si intuisce la replica stizzita dell’ex premier. Vicino a lui gli uomini della scorta che però hanno controllato la scena senza intervenire.

La reazione di Conte

Il video è diventato virale nelle ultime ore. L’ex premier Conte ha avuto un duro scontro verbale con un contestatore, durante il suo tour elettorale a Messina. Nelle immagini, diffuse sul social network Tik Tok, si vede l’ex premier rispondere in modo stizzito ad un uomo che lo ha definito “pagliaccio”.

Dal video si intuiscono anche alcune frasi, così come riportate dalle principali testate. “Pagliaccio sei tu...qual è la tua posizione politica? Qual è la posizione che ho cambiato?“, si sente nel video. “Se non riesci a dirmelo, il pagliaccio sei tu”. Prima di allontanarsi dal contestatore si sente dire ancora “Non lo trovi un politico che viene, ti guarda negli occhi e ti spiega…“. Si vede anche che l’ex premier evitare l’intervento degli uomini della scorta, che lo affiancano in ogni spostamento. Tra i cittadini che hanno assistito alla scena non sono mancati gli applausi al leader del M5s, chiaro segno di come sia molto popolare in questa regione.

Autore dell'articolo: Alessio Bardelli