Da Twitter a X, il valore scende del 71% dopo l'acquisto di Musk

Da Twitter a X, il valore scende del 71% dopo l’acquisto di Musk

Condividi su:

 

ROMA – L’ex Twitter da quando è diventato X ed è passato nelle mani di Elon Musk ha perso il 71% del suo valore. A sostenerlo è il fondo Fidelity, che detiene una partecipazione nel social media e secondo il Guardian, che cità il sito Axios, ha visto ridurre il valore delle sue azioni del 71,5%.

Il patron di Tesla aveva acquisito Twitter a ottobre 2022 per 44 miliardi di dollari: il cambio del nome con X risale a luglio 2023. Secondo la stima di Fidelity il valore del social network è attualmente di circa 12,5 miliardi di dollari.

Da Twitter a X, il valore scende del 71% dopo l’acquisto di Musk

Anche il numero di utenti mensili è sceso: un -15% nel primo anno dall’acquisizione, a causa delle preoccupazioni di molti per l’aumento dei discorsi di odio sulla piattaforma, dopo che Musk ha ridotto la moderazione dei commenti e dei post, ha reintegrato diverse persone precedentemente bandite, tra cui l’ex presidente degli Stati Uniti Donald Trump, ha tagliato di almeno il 50% il personale e ha introdotto la spunta blu, ottenibile sotto pagamento.

Grandi aziende hanno deciso di ritirare la pubblicità dalla piattaforma, dopo tutti questi cambiamenti. E l’Unione Europea a settembre scorso ha lanciato un avvertimento a Musk dopo aver rilevato su X il più alto tasso di post di disinformazione tra tutti i grandi social media.

 

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere informato iscriviti al nostro Canale Telegram o
seguici su Google News
.
Inoltre per supportarci puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, se vuoi
segnalare un refuso Contattaci qui .


Autore dell'articolo: Redazione Webmagazine24