Dwayne Johnson rivela un nuovo sguardo al film Netflix Red Notice + dwayne johnson

Dwayne Johnson rivela un nuovo sguardo al film Netflix Red Notice

         
Iscriviti al Feed di Webmagazine24.it intopic.it feedelissimo.com Segnala a Zazoom - Blog Directory
 

Dwayne Johnson ha presentato una nuova foto dal suo prossimo film d’azione Red Notice di Netflix, con il suo personaggio al lavoro a guardia di un oggetto inestimabile. L’attore ha condiviso un nuovo sguardo al film, che vede protagonisti anche Ryan Reynolds di Deadpool e la star di Wonder Woman Gal Gadot, su Instagram. Mentre postava un still di se stesso vestito di nero e in piedi in una galleria d’arte, vegliando su un uovo dorato molto grande e lucido che si trova sulla cima di un plinto cordato-off.

Ha scritto: “Ti do uno dei rari e veri artefatti di inestimabile valore mai esistito -l’uovo di Cleopatra. Sei sicuro di volerlo rubare sotto il mio controllo?

Dwayne Johnson rivela un nuovo sguardo al film Netflix Red Notice + dwayne johnson + gal gadot

Dwayne Johnson, Red Notice – Cosa sappiamo a riguardo

I dettagli esatti della trama sono scarsi, ma quello che sappiamo di Red Notice è che vede l’organizzazione di prevenzione del crimine Interpol emettere un allarme globale – noto come Avviso Rosso – per dare la caccia e catturare il ladro d’arte più ricercato al mondo. Il personaggio di Johnson è un agente incaricato di sorvegliare alcune preziose opere d’arte che il ladro potrebbe avere sotto controllo nel tentativo di catturarle, mentre un artista della truffa di talento è coinvolto in qualche modo nel piano.

Red Notice ha concluso le riprese nel mese di ottobre, dopo essere tornato da una pausa forzata che è iniziata a marzo a causa dello scoppio della pandemia COVID-19. Dopo la fine delle riprese, le stelle del film hanno elogiato il cast e la troupe che avevano trascorso mesi isolandosi per finire il lavoro sul film, con r che ha postato un tributo Instagram a tutti i partecipanti.

“Il mio cappello va a questa squadra. Non posso sottolineare abbastanza la loro grinta. Oltre 300 anime che vivono in una bolla sequestrata per rendere questa una realtà. Andavano a lavorare nelle circostanze più intense ogni giorno. Quel sacrificio non è solo loro, ma appartiene anche ai loro familiari, amici e persone care che non li hanno visti per mesi”, ha scritto.

Autore dell'articolo: Elisa Negri