Enea Bastianini vince ad Aragon, Quartararo caduto nelle fasi iniziali

Enea Bastianini vince ad Aragon, Quartararo caduto nelle fasi iniziali

 

Al ritorno in MotoGP dopo un’assenza di 112 giorni a seguito di un intervento chirurgico al braccio destro rotto, l’8 volte campione del mondo Marquez è balzato dal 13° in griglia al sesto posto. Il pilota Honda ha sorpassato Quartararo – partito sesto – alla curva 1, ma in uscita dalla curva 3 ha accusato un problema al posteriore. Quartararo è stato colto alla vista e si è schiantato alle spalle di Marquez. Il pilota francese, colpito dalla sua stessa Yamaha, è scivolato sull’asfalto. Subendo alcune abrasioni al petto, Quartararo non ha riportato ferite gravi nell’incidente. L’incidente ha depositato un pezzo della Yamaha nella parte posteriore della moto di Marquez, che si è poi bloccata quando ha inserito il suo dispositivo di altezza da terra all’uscita della curva 7. Ciò ha portato Takaaki Nakagami della LCR Honda a tamponare Marquez in un incidente simile a quello di Quartararo, con il pilota giapponese eliminato sul posto quando Marquez si è ritirato in pitlane alla fine del primo giro. Secondo in un’emozionante sfida con Enea Bastianini, Bagnaia è ora a soli 10 punti da Quartararo in classifica. Mentre il caos che coinvolgeva Quartararo e Marquez seguiva alle spalle, Bagnaia ha convertito la pole in holeshot davanti al veloce Brad Binder sulla KTM. Jack Miller è tornato rapidamente al secondo posto in cui era partito con un sorpasso su Binder alla curva 1 al terzo giro, con Enea Bastianini del Team Gresini che ha superato la controparte Ducati ufficiale Miller alla curva 15 tre giri dopo. Questa battaglia ha dato a Bagnaia un vantaggio di oltre sette decimi all’inizio del suo settimo giro, anche se Bastianini lo aveva ridotto a soli 0,3 secondi in quel giro.

Vince Enea Bastianini: la sintesi della gara

Bastianini ha sfruttato la velocità della sua Ducati GP21 gestita da Gresini rispetto alla GP22 ufficiale di Bagnaia per superare il suo futuro compagno di squadra alla curva 1 all’inizio dell’ottavo giro. Ma il pilota Gresini ha commesso un errore alla curva 12 un giro dopo e avrebbe permesso a Bagnaia di tornare in testa al gruppo. Il distacco tra Bagnaia e Bastianini è oscillato tra i sette decimi e i quattro decimi fino alla fine del 19° giro, quando quest’ultimo si è riavvicinato leggermente.

Nonostante la sua Ducati Gresini si contorcesse in frenata alla curva 12, Bastianini è riuscito a tenere d’occhio Bagnaia e a metterlo sotto pressione nei giri successivi. Ma è solo alla curva 7 dell’ultimo giro che Bastianini ha trovato un punto sicuro per superare Bagnaia e portargli via il comando. Il pilota Gresini ha difeso la sua posizione in fuga nelle ultime due curve e ha tagliato il traguardo con soli 0,042 secondi di distacco per rivendicare la sua quarta vittoria della stagione.

Un giro prima, Aleix Espargaro di Aprilila, dopo essere rimasto quarto per la maggior parte del Gran Premio, ha preso l’interno di Binder per prendersi il terzo gradino del podio. Con l’uscita di Quartararo, Espargaro è ora a soli 17 punti dal leader del campionato, con Bastianini a 48 punti di distacco con cinque gare rimaste nel 2022. Binder ha tenuto a bada il futuro compagno di squadra KTM Miller quarto a 0,240 secondi, mentre Jorge Martin ha conquistato un lontano sesto sulla sua Ducati Pramac davanti al pilota VR46 Luca Marini e Johann Zarco sulla Pramac GP22.

Fonte immagine copertina: Ufficio stampa Team Gresini

 

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere informato iscriviti al nostro Canale Telegram o
seguici su Google News
.
Inoltre per supportarci puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, se vuoi
segnalare un refuso Contattaci qui .


Autore dell'articolo: Francesco Menna

Mi chiamo Francesco, classe 96. Laureato in Ingegneria Meccanica e studente alla magistrale di Ingegneria Meccanica per l'Energia e l'Ambiente alla Federico II di Napoli. Passione sfrenata per tutto ciò che ha un motore e va veloce. Per info e collaborazioni inviare una mail a framenna96@gmail.com