GP Olanda, MotoGP: pole di Bagnaia su Ducati

GP Olanda, MotoGP: pole di Bagnaia su Ducati

         
Iscriviti al Feed di Webmagazine24.it intopic.it feedelissimo.com Segnala a Zazoom - Blog Directory
 

Con la minaccia della pioggia che incombeva sul circuito di Assen quando è iniziata la sfida per la pole, il record del giro è stato immediatamente battuto da Jorge Martin di Pramac prima che Bagnaia si facesse largo nelle fasi finali per ottenere un’altra pole position. Nel GP dell’Olanda il primo benchmark di Martin di 1’31.708 al suo primo giro lo ha messo al di sotto del record sul giro di Maverick Vinales dello scorso anno, con Quartararo a 0.010 di distacco al secondo posto.

Il secondo giro di Quartararo è andato perso quando è finito sulla ghiaia alla curva 1, mentre nessun altro ha battuto il tempo di Martin. A poco meno di cinque minuti dalla fine, tuttavia, Bagnaia ha iniziato ad illuminare gli schermi dei tempi nel primo giro della sua seconda manche con una gomma posteriore morbida fresca. Il pilota ufficiale della Ducati ha unito i vari settori per registrare il miglior giro in 1:31.504 ed essere il più veloce di tutti.

GP Olanda: la sintesi delle qualifiche

Quartararo ha migliorato fino a 1:31.620 nel suo penultimo giro per tornare al secondo posto dopo essere stato retrocesso al terzo al giro di Bagnaia. Ma ha dovuto interrompere il suo ultimo giro quando è quasi caduto al tornante della curva 5, rassegnandolo al secondo posto in griglia, perdendo la pole per 0,116 da Bagnaia.

Martin è caduto alla curva 5 nelle ultime fasi della Q2, ma ha mantenuto un posto in prima fila al terzo posto, con il debuttante della Ducati VR46 Marco Bezzecchi anche lui che è sceso sotto il record del giro per arrivare quarto. Aleix Espargaro dell’Aprilia non è riuscito a migliorare il quinto posto alla fine quando Jack Miller della Ducati è caduto alla curva 5, con quest’ultimo che è arrivato sesto nonostante l’accaduto.

Tuttavia, Miller rischia una penalità dopo che Maverick Vinales è quasi andato a sbattere contro di lui sul rettilineo tra la curva 5 e la curva 6 nell’ultimo giro del pilota Aprilia mentre Miller percorreva la traiettoria di gara. Johann Zarco è in testa alla terza fila con la seconda delle Ducati Pramac al settimo posto davanti al promosso della Q1 Miguel Oliveira del team ufficiale KTM.

Alex Rins è stato nono sulla sua Suzuki davanti al leader della Q1 Brad Binder sul team gemello KTM, con Vinales 11° dopo lo spavento con Miller e Takaaki Nakagami di LCR l’unica Honda nella top 12 al 12°. Il GP d’Olanda della MotoGP 2022 prenderà il via alle 14:00.

GP Olanda: i tempi

Pos Pilota Moto Tempo Distacco
1 Italy Francesco Bagnaia Ducati 1’31.504
2 France Fabio Quartararo Yamaha 1’31.620 0.116
3 Spain Jorge Martin Ducati 1’31.708 0.204
4 Italy Marco Bezzecchi Ducati 1’31.796 0.292
5 Spain Aleix Espargaro Aprilia 1’31.868 0.364
6 Australia Jack Miller Ducati 1’32.124 0.620
7 France Johann Zarco Ducati 1’32.175 0.671
8 Portugal Miguel Oliveira KTM 1’32.272 0.768
9 Spain Alex Rins Suzuki 1’32.307 0.803
10 South Africa Brad Binder KTM 1’32.367 0.863
11 Spain Maverick Viñales Aprilia 1’32.424 0.920
12 Japan Takaaki Nakagami Honda 1’32.967 1.463

Fonte immagine copertina: Ducati Media House

Autore dell'articolo: Francesco Menna

Mi chiamo Francesco, classe 96. Laureato in Ingegneria Meccanica e studente alla magistrale di Ingegneria Meccanica per l'Energia e l'Ambiente alla Federico II di Napoli. Passione sfrenata per tutto ciò che ha un motore e va veloce. Per info e collaborazioni inviare una mail a framenna96@gmail.com