Euro 2022 di futsal

Euro 2022 di futsal, la Nazionale torna in campo

         
Iscriviti al Feed di Webmagazine24.it intopic.it feedelissimo.com Segnala a Zazoom - Blog Directory
 

Euro 2022 di futsal, la Nazionale torna in campo. Doppia sfida per i ragazzi guidati da Bellarte e occasione importante per la qualificazione alla competizione

Altre due partite decisive verso Euro 2022 di Futsal, si chiamano Finlandia e Belgio e prossime avversarie del quintetto azzurro. Prima si andrà in trasferta in terra scandinava (venerdì 5 marzo), quindi la gara a Prato contro i Diavoli Rossi (martedì 9 marzo).

L’obiettivo è ovviamente chiaro: dare una sterzata decisiva verso la fase finale degli Europei. A Vaala, si gioca venerdì 5 alle ore 17,30, in diretta su Raisport); mentre il Belgio verrà a Prato, martedì 9 alle ore 19, diretta tv sempre su Raisport.

Con i due precedenti successi dell’Italfutsal dunque, l’occasione è ghiotta per i ragazzi di Bellarte per lanciarsi in maniera decisa verso l’Europeo

Nei Paesi Bassi infatti andranno direttamente, infatti, le vincitrici degli otto gironi di qualificazione da quattro squadre, oltre alle sei migliori seconde dei vari raggruppamenti.

Queste le dichiarazioni del Ct Massimiliano Bellarte in ritiro con la squadra:

La partita contro la Finlandia partirà dalle stesse difficoltà incontrate il mese scorso proprio contro i Finnici, anche se, ovviamente, subentreranno nuovi problemi da affrontare.

La natura del gioco è mutevole e complessa, così la strategia di un allenatore cambia di partita in partita.

Il Ct finlandese Martic è bravo e, specialmente sotto questo aspetto, lavora molto anche in funzione degli avversari: noi dovremo essere altrettanto abili e saperci fare trovare pronti.

Il Belgio invece rappresenterà una novità rispetto a Finlandia e Montenegro nelle sfide di qualificazione; in primo luogo per le abilità dei loro calciatori e poi per le caratteristiche del loro gioco, che si basa molto sull’uno contro uno.

Infine un pensiero il Ct lo dedica al totem azzurro, Stefano Mammarella, assente per infortunio e che proprio oggi si è sottoposto ad un intervento:

Stefano è il nostro capitano e non manca mai di far sentire la sua presenza anche quando non è con noi fisicamente. Ci sarà sempre spazio per lui in Nazionale.

 

Foto: Pagina Facebook Nazionale Italiana di futsal

Autore dell'articolo: Francesca DI Giuseppe

Avatar
Francesca Di Giuseppe, nata a Pescara il 27 ottobre 1979, giornalista e titolare del blog Postcalcium.it. Il mio diario online dove racconto e parlo a mio della mia passione primaria: il calcio Laureata in Scienze Politiche presso l’Università degli Studi di Teramo con una tesi dedicata al calcio femminile. Parlare di calcio è il mezzo che ho per assecondare un’altra passione: la scrittura che mi porta ad avere collaborazioni con diverse testate giornalistiche regionali e nazionali.