Dybala sta attraversando un momento no

Fantacalcio: ecco i tre rigoristi perfetti della serie A

         
Iscriviti al Feed di Webmagazine24.it intopic.it feedelissimo.com Segnala a Zazoom - Blog Directory
 

Al fantacalcio i rigoristi sono croce e delizia. Quest’anno con la var, ancora di più. l’occhio elettronico poterà ad un’impennata dai tiri dal dischetto. In questo momento, dunque, tutti i fantallenatori sono alla ricerca degli specialisti dal dischetto. Occhio, però, perchè non è detto che il +3 non diventi un -3. Ecco, allora, che ci è venuta l’idea di segnalare gli unici tre rigoristi che, in serie A, non hanno mai sbagliato.
Ecco chi sono.

Perotti (Roma)

Perotti è il rigorista perfetto per antonomasia. In serie A, ha uno score di 9 centri su 9 e, in carriera, di 13 su 13. La sua strana rincorsa, quasi una passeggiata, rende impossibile al portiere capire dove tirerà. A quel punto, all’argentino, basta attendere il movimento del suo avversario e piazzare il pallone dalla parte opposta.
Con la Var, dunque, quest’anno potrebbe anche arrivare in doppia cifra. Attenzione, perchè in questo caso, i benefici di averlo in squadra sono tanti.

[adrotate banner=”16″]

Dybala (Juventus)

Undici su undici in serie A per l’argentino, ma 17 su 18 in carriera. Chi ha neutralizzato Dybala? Molti penseranno a Gigio Donnarumma nella finale di Supercoppa Italiana della scorsa stagione. Non è così. I tiri dal dischetto come atto conclusivo non per determinare il vincitore, non sono nel computo. L’unico a dire no a Dybala è stato Colombi del Carpi.
Accadde tutto il 17 maggio 2014 in Palermo-Carpi 1-2. Da allora, Dybala non ha più sbagliato un penalty.

Kessiè (Milan)

Kessiè ha tirato in carriera 5 rigori, senza mai fallire. Forse, dato l’esiguo numero di penalties, è una statistica che lascia il tempo che trova. Va, per, detto, che la freddezza e le modalità di tiro dell’ivoriano, lo rendono un rigorista difficile da affrontare. Montella non ci ha messo molto a farlo rigorista della squadra. L’impressione è, per il tipo di gioco del Milan, dal dischetto si prenterà spesso per punire i portieri avversari.

Autore dell'articolo: Redazione Webmagazine24