Genova: ragazza di 17 anni muore dopo un festino di alcol e droga

Tragedia a Genova. Una ragazza di 17 anni è morta dopo un cocktail di droghe. La minorenne era in compagnia di un’amica di 25 anni. Le due hanno assunto entrambe gli stupefacenti, e sono state ricoverate in ospedale ieri notte, in coma.
La maggiore non è in pericolo di vita.

Cocktail fatale

Una ragazza di 17 anni, di origine ecuadoriane, è morta per un’overdose di alcol e droghe. La minorenne era in compagnia di una amica di 25 anni. Anch’ella ha preso lo stesso cocktail, finendo in coma.
Le due ragazze sono state ritrovate in un’abitazione di Via Torricelli a Genova, in stato di incoscienza. La maggiore delle due aveva lavorato come badane nella casa, accudendo un’anziana signora, morta da tempo.
A ritrovarle è stato il pensionato, marito della donna deceduta e presso cui la ragazza aveva lavorato. Da una prima ricostruzione sembra che l’ecuadoriana avesse ottenuto  il benestare per poter accedere con un altro mazzo di chiavi nella casa in caso di necessità.
L’uomo ha raccontato di non essersi accorto che la ragazza e l’amica erano nel suo appartamento, perchè da tempo prende  farmaci contro l’insonnia che lo fanno dormire tutta la notte.
Evidentemente, conoscendo l abitudini dell’anziano, la ragazza si è intrufolata in casa, portandosi dietro l’amica per un “festino” fatale.

Indagini in corso

Una ragazza di 17 anni è morta ed un’altra è in coma, anche se non in pericolo di vita, dopo un cocktail a base di alcol e droghe.
E’ stata aperta un’indagini  dai carabinieri della compagnia di San Martino per scoprire chi ha venduto la droga alle due ragazze. Sono state sottoposte anche agli esami per stabilire se siano anche state abusate sessualmente, anche se non presentano segno esterni evidenti di violenza.
La minorenne morta abitava a Genova. I suoi famigliari sono stati già avvertiti del suo decesso.

VAI

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: