Gf Vip 7

Gf Vip 7, Pamela Prati svela la verità e chiosa sulla truffa Mark Caltagirone. La clausola

         
Iscriviti al Feed di Webmagazine24.it intopic.it feedelissimo.com Segnala a Zazoom - Blog Directory
 

Gf Vip 7, manca ormai poco più di un mese all’inizio di una nuova edizione del Grande Fratello Vip 7. Il 12 settembre si riaprirà la famosa porta rossa che accoglierà il nuovo cast del reality di Mediaset. Al timone ci sarà sempre Alfonso Signorini, accompagnato dalle opinioniste Sonia Bruganelli e Orietta Berti.

Ancora in fase di definizione il cast, nonostante siano già stati ufficializzati i primi cinque concorrenti. Resta però ancora il mistero su Pamela Prati. La showgirl vorrebbe partecipare a questa nuova edizione, del Grande Fratello Vip 7. Giuseppe Candela su Dagospia ha lanciato un’indiscrezione, secondo cui Mediaset avrebbe imposto la clausola di far cadere il contenzioso con Mediaset e con Barbara d’Urso. Al riguardo si legge: “Ora Pamela è in corsa per entrare come concorrente al Grande Fratello Vip, per farlo dovrà rinunciare al contenzioso con Mediaset e Barbara d’Urso. La voglia di giustizia prevarrà sulla volontà di tornare in tv? Nel dubbio un appello ad Alfonso Signorini: nel caso evitaci la sceneggiata e l’operazione pulizia. Scurdammoce ‘o passato ma almeno non prendeteci in giro”.

 

Gf Vip 7, la verità sulla truffa Mark Caltagirone

Pamela Prati ha rilasciato un’intervista al Corriere della Sera, dove è tornata a parlare della famosa truffa legata a Mark Caltagirone. Al riguardo ha dichiarato: “Preferirei che quel nome non comparisse in questa intervista. Ho subito una truffa affettiva crudele, tagliata su misura per me. Non voglio aggiungere nulla: se ne stanno occupando gli avvocati nelle sedi appropriate. Nella mia autobiografia l’ho spiegato: sono stata spinta a farlo. Però vede che anche adesso sembra quasi mi debba giustificare? Nessuno ha chiesto conto a Roberto Cazzaniga, il pallavolista che ha subito una truffa simile. Per lui solo solidarietà e affetto: peraltro sacrosanti. Quello che mi dispiace è che tutti hanno pensato ci abbia guadagnato qualcosa, eppure da quando è successo io non ho più lavorato. Ho subito una violenza gravissima e francamente non posso che andare a testa alta per essere sopravvissuta.”

Autore dell'articolo: Annamaria Sabiu