giovane di 14 anni muore

Giovane di 14 anni muore di meningite

 

Giovane di 14 anni muore di meningite batterica a capodanno. E’ avvenuto a Sassari presso l’ospedale civile della città. La ragazza era ricoverata dal 29 dicembre scorso in una struttura dell’Aou. La causa della morte è dovuta ad una meningite batterica non a meningococco. Le sue condizioni si sono ulteriormente aggravate ieri sera, fino a provocarne la morte. Non essendo una forma di meningite riconducibile ad un Virus, quindi non contagiosa, le autorità hanno preferito non diffondere allarmismi. E infatti non hanno nemmeno attivato il protocollo di profilassi. Stretto  è rimasto il riserbo fra i familiari dell’adolescente. Gli organi della ragazzina sono stati donati. Sempre i familiari hanno autorizzato l’espianto di polmoni, fegato e reni.

 Giovane di 14 anni muore di meningite. La donazione degli organi

La 14 enne si era presentata presso la struttura sanitaria con una forte febbre. I medici hanno accertato le sue condizioni di salute e dopo vari esami hanno formulato la diagnosi. Ma non c’è stato nulla da fare è morta  per delle complicazioni.  L’espianto degli organi interni della fanciulla non costituiscono pericoli per terze persone. La dottoressa Paola Murgia del reparto di anestesia e rianimazione, nonché coordinatrice di donazioni e trapianti del Santissima Annunziata ribadisce: “Assolutamente non c’è rischio di contagio per nessuno. Il processo della donazione prevede tutto un percorso di idoneità”. ” In questo intervengono tutti i professionisti sanitari dell’ospedale, ma anche quelli del centro regionali per trapianti e della rete di sicurezza regionale, che si avvale di esperti”- Ha infine confermato la specialista.

Cos’è la meningite?

La meningite è una malattia, che colpisce il sistema nervoso centrale.  E’ di origine infettiva o causata da virus. E’ caratterizzata da un’infiammazioni delle meningi, cioè le membrane, che ricoprono il cervello e il midollo spinale. La gravità di una meningite è molto variabile. Possono manifestarsi forme fulminanti della malattia. E non è rara sia nei giovanissimi, che negli adulti. I sintomi sono febbre, cefalea, vomito. Ma anche scarsa capacità di tollerare la luce, rumori e convulsioni. Per individuare il morbo occorre una puntura lombare. Si cura  con forti  antibiotici. La somministrazione dei farmaci deve essere veloce. La meningite è pericolosa per la vita stessa. Presenta un alto tasso di mortalità.

Fonte foto in evidenza

 

 

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere informato iscriviti al nostro Canale Telegram o
seguici su Google News
.
Inoltre per supportarci puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, se vuoi
segnalare un refuso Contattaci qui .


Autore dell'articolo: Redazione Webmagazine24