Icardi - Inter via a parametro zero

Icardi – Inter: via a parametro zero con l’articolo 15 FIFA

 

Fine dei rapporti tra Mauro Icardi e Inter: via a parametro zero con l’articolo 15 del regolamento FIFA sui trasferimenti dei calciatori

 

Milano, lì 09 agosto 2019 – Attenzione alla disputa tra Icardi e Inter: via a parametro zero se andrà in panchina senza gioca abbastanza.

 


Con l’arrivo dell’attaccante belga Romelo Lukaku all’Inter è arrivato anche l’ultimo incentivo all’esodo a Mauro Icardi; infatti, la società ha tolto all’argentino il numero 9, a lui tanto caro, per consegnarlo al neo titolare. Reparto offensivo molto affollato soprattutto nel settore centrale con Romelo Lukaku, Lautaro Martinez ed anche Gabriel Barbosa.


[adrotate banner=”37″]

Mauro Icardi, in forza all’Inter dall’estate 2013, ormai è ai margini, se non totalmente escluso, del programma stilato da Antonio Conte d’accordo con la società. Tale esclusione, però, non può essere totale per non rischiare di perdere Mauro Icardi senza monetizzare; infatti, c’è la possibilità che si possa svincolare d’ufficio, a norma articolo 15, regolamento Fifa.

Icardi via dell’Inter a parametro zero grazie all’articolo 15 del regolamento FIFA se non giocherà il 10% delle gare disputate dai nerazzurri

Riportiamo, di seguito, il testo integrale come riportato nel regolamento Fifa.

Un professionista affermato (“established”) che abbia disputato, nel corso di una stagione agonistica, meno del 10% delle gare ufficiali alle quali partecipava la sua società, può risolvere il suo contratto prima della sua scadenza naturale per giusta causa sportiva.

Nella valutazione di tali casi, verrà tenuta in considerazione ogni circostanza specifica concernente il calciatore.

L’esistenza della giusta causa sportiva dovrà essere accertata caso per caso. Non saranno irrogate sanzioni sportive anche se può essere richiesta un’indennità.

Il professionista può porre fine al suo contratto per giusta causa sportiva solo nei 15 giorni successivi all’ultima Gara Ufficiale della Stagione disputata per la Società per la quale è tesserato.

Ricordiamo che il contratto di Mauro Icardi firmato con l’Inter è in scadenza per il 30 giugno 2021.

↪️ Altre notizie di sport sulla pagina del sito.

 

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere informato iscriviti al nostro Canale Telegram o
seguici su Google News
.
Inoltre per supportarci puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, se vuoi
segnalare un refuso Contattaci qui .


Autore dell'articolo: Paolo Di Sante

Ogni giorno genitori danno tutto per la famiglia, lavoratori si sacrificano per lo stipendio, disoccupati cercano lavoro, imprenditori e professionisti cercano di mandare avanti l'attività. E poi c'è l'Italia, un paese intasato di burocrazia e norme che sembrano remare contro chi si alza la mattina per affrontare la giornata. Tutto ciò ha mosso in me la voglia di pubblicare studi, ricerche ed appunti che sono frutto di oltre un ventennio di lavoro: adempimenti fiscali, civilistici ed amministrativi; servizi alle aziende ed alle persone in campo amministrativo e finanziario. Credo che la diffusione delle informazioni porti equità sociale. Il mio motto preferito: "l'unione fà la forza".