il calcio dei bambini

Il calcio dei bambini, un esempio da seguire

intopic.it feedelissimo.com  
 

Il calcio dei bambini, un esempio da seguire. La lezione impartita dai più piccoli

Il calcio dei bambini, un esempio da seguire anche ieri sera: i più piccoli hanno dato una sonora lezione a pseudo tifosi, che ogni domenica popolano gli spalti degli stadi italiani.

Ieri sera a San Siro, nonostante  le due squadre non abbiano segnato nemmeno un gol, i giovani tifosi si sono divertiti.

Hanno dato ed espresso l’immagine bella del calcio. Niente a che vedere con chi “ogni maledetta domenica”, come recitava il titolo di un film, approfitta dell’evento sportivo, per compiere atti delinquenziali.

Necessita infatti dare la corretta interpretazione alle cose, catalogandole per quelle che sono.

Parlare di tifosi diventa infatti un’opera di forzatura, un qualcosa che offende chi veramente spende il proprio denaro, tempo e passione per seguire, nel caso del calcio, la propria squadra del cuore.

Bisogna dire basta con provvedimenti ad hoc

Per cercare di contrastare  tale fenomeno c’è solo una via percorribile. È  quella che conduce all’applicazione severa del provvedimento. Daspo, anche in via definitiva, e a seconda dei casi, carcere con tempi certi e da rispettare.

I ragazzi sono la faccia pulita del calcio, quelli che vanno allo stadio per divertirsi. Seguire con passione la loro squadra, tifare per il loro campione preferito.

Tutto con grande rispetto verso il prossimo, arte e disciplina che si perde con l’andare degli anni. Dovrebbe essere esattamente  il contrario, invece spesso e volentieri con “la crescita”,  in tal senso si peggiora.

Un paradosso che però  alberga quasi in maniera sistematica nella nostra società.

Il calcio dei bambini, l’esempio da seguire

Da questo punto di vista, i ragazzi ci danno una vera e propria lezione di vita e di stile. Non sempre infatti i cosiddetti adulti sono in grafo di fornire esempi validi.

Talvolta anche i bambini, anzi soprattutto  loro, possono farci comprendere meglio, come va la vita; quali sono le cose importanti.

Ogni domenica bisognerebbe invitare i bambini allo stadio proprio come ha fatto il Cagliari  Calcio, che con l’istituzione  della scuola del tifo, ha lanciato il primo segnale, in un paese che ha tanto da imparare.

 
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di WebMagazine24
 
 

Articoli consigliati:


Autore dell'articolo: Marco Tavolacci

Marco Tavolacci
Nato a Cagliari il 12.08.1975, assistente Capo della Polizia di Stato. Amo scrivere e ho pubblicato un romamzo intitolato " La vita attraverso". Amo inoltre lo sport, il calcio in modo particolare, la musica, soprattutto heavy metal, il mare ed il sole. Esperto di calcio e cronaca