il gesto di candreva

Il gesto di Candreva: il calcio che fa bene

         
Iscriviti al Feed di Webmagazine24.it intopic.it feedelissimo.com Segnala a Zazoom - Blog Directory
 

Il gesto di Candreva: il calcio che fa bene. Il calciatore dell’Inter e la sua lodevole iniziativa

Tante, troppe parole intorno al mondo del pallone, spesso non belle ma a volte meravigliose come il gesto di Candreva.

Il calciatore dell’Inter infatti pagherà le spese della mensa di una bambina la cui famiglia non poteva permettersi un simili costo.

Il giocatore ha così contattato il sindaco di Minerbe, cittadina in provincia di Verona, per farsi spiegare la storia e come muoversi.

Il gesto di Candreva, un grande atto di umanità per un uomo (anche padre) che non è l’unico nella storia del calcio italiano

L’ultimo in ordine di tempo, noto alle cronache, è il gesto di Dries Mertenz che, insieme ad alcuni amici, ha portato pizze ai clochard di Napoli.

Altro gesto da sottolineare è quello di Dybala che chiama Ramy per invitarlo a vedere una partita della Juventus.

Tutti infatti ricordiamo il terribile fatto di cronaca dei bus incendiato a San Donato Milanese con dentro i bambini di una scuola.

Ricordiamo bene Rami, il giovane eroe che ha chiamato i Carabinieri; ecco, è proprio con lui che il numero 10 bianconero ha voluto parlare e invitarlo allo Stadium.

Altro campione, altra solidarietà: CR7, paga le cure per un neonato colpito da una brutta patologia; invitato all’asta, decise di accollarsi tutte le spese.

Un altro esempio è viene dalla Lega di B a sostegno del Comune di Genova.

Questi e tanti altri gesti che non vengono alla ribalta della cronaca, dimostra che il pallone non è solo soldi, fama, donne e macchine

I calciatori, sono persone, sono uomini e padri che, davanti a certe situazioni, non vogliono, non devono e non possono lasciarsi alle spalle.

Il loro ruolo è anche una grande responsabilità sociale; per molti ragazzi loro sono idoli da imitare in tutto e per tutto.

Ciò significa quindi che anche il loro modo di comportarsi fuori dal campo può essere in grado di influenzare gli atteggiamenti di chi li osserva.

Foto: Pagina Facebook ufficiale Antonio Candreva

Autore dell'articolo: Francesca DI Giuseppe

Francesca Di Giuseppe, nata a Pescara il 27 ottobre 1979, giornalista e titolare del blog Postcalcium.it. Il mio diario online dove racconto e parlo a mio della mia passione primaria: il calcio Laureata in Scienze Politiche presso l’Università degli Studi di Teramo con una tesi dedicata al calcio femminile. Parlare di calcio è il mezzo che ho per assecondare un’altra passione: la scrittura che mi porta ad avere collaborazioni con diverse testate giornalistiche regionali e nazionali.