Il Milan piange Villiam Vecchi

Il Milan piange Villiam Vecchi: “Continuerà a parare da lassù”

         
Iscriviti al Feed di Webmagazine24.it intopic.it feedelissimo.com Segnala a Zazoom - Blog Directory
 

MILANO – Il Milan piange Villiam Vecchi, ex portiere rossonero che si è spento questa mattina all’ospedale Santa Maria di Reggio Emilia all’età di soli 73 anni. Cresciuto nel Milan all’ombra di Fabio Cudicini, divenne titolare nella stagione 1972-1973.

Un anno dopo lasciò il Diavolo per il Cagliari, per poi giocare anche con la maglia del Como e della Spal. Nel 2001 era tornato al Milan in qualità di allenatore dei portieri, ruolo che aveva ricoperto fino al 2010. La società, all’epoca, apparteneva ancora a Silvio Berlusconi.

Il Milan piange Villiam Vecchi: “Continuerà a parare da lassù”

Diavolo, dunque, in lutto per la scomparsa dell’ex portiere Villiam Vecchi: “Sempre vicino al Milan, sempre rossonero. L’eroe di Salonicco continuerà a parare da lassù. Commozione infinita in tutti i milanisti per la scomparsa di Villiam Vecchi. Condoglianze alla famiglia del nostro storico numero 1 e Mister dei portieri Campioni d’Europa 2003 e 2007”.

Così la società calcistica rossonere su Twitter ha voluto ricordare il suo ex portiere, che – come detto – è morto questa mattina all’ospedale Santa Maria di Reggio Emilia all’età di soli 73 anni. Mancherà senza alcuna ombra di dubbio ai tanti tifosi che nel tempo gli hanno voluto bene anche per le sue indubbie qualità umane.

Autore dell'articolo: Redazione Webmagazine24