il Primo 45 giri dei Beatles

Il Primo 45 giri dei Beatles è uscito 56 anni fa

         
Iscriviti al Feed di Webmagazine24.it intopic.it feedelissimo.com Segnala a Zazoom - Blog Directory
 

Il Primo 45 giri dei Beatles è uscito 56 anni fa: il 5 ottobre 1962 è una data storica per il mondo del Rock.

Love me do” dei Beatles ha visto la prima pubblicazione nel Regno unito.

Il primo 45 giri dei Beatles è uscito 56 anni fa con copertina company sleeve

Come spesso succedeva in quegli anni, hanno distribuito il disco con una “company sleeve”.

Per chi non lo sapesse, per company sleeve si intende una copertina (in genere per un vinile 7” o 12”) che riporta solo nome dell’etichetta discografica che pubblica il disco.

Il Primo 45 giri dei Beatles è uscito 56 anni fa e si contano 5 edizioni

Infatti il disco, oggetto di desiderio dei collezionisti di tutto il mondo, risulta pubblicato con label differenti anche se piuttosto simili fra di loro.

Pur mantenendo sempre lo stesso numero di catalogo (45-R 4949) potete trovarne ben cinque edizioni, di cui una promozionale.

Quest’ultima tra l’altro ha un valore altissimo grazie alla sua rarità e può raggiungere cifre da capogiro (spesso non la troverete a meno di 7-8000 euro!).

Bisogna tuttavia stare attenti alle cosiddette copie bootleg facilmente riconoscibili avendo una copertina fotocopiata a colori con scritto “Special Rush Copy – Another Top Pop”.

Il Primo 45 giri dei Beatles e le ristampe di “Love me do”

Attualmente sono note ben 19 altre edizioni di “Love me do” stampate in paesi quali Nigeria, Perù,Olanda,  Regno Unito, India Canada, Australia, Nuova Zelanda, Europa, Stati Uniti e Giappone dal 1963 al 2012.

Alcune curiosità sulla canzone “Love me do”

Tornando a “Love me do” invece, possiamo dirvi che ancora oggi è una delle canzoni più apprezzate del complesso.

L’ha scritta da solo Paul McCartney ma poi si è deciso di includerla anche nell’album di esordio dei Beatles, “Please Please Me” del 1963.

Ovviamente la produzione era a cura di George Martin.

La storia racconta che l’hanno preferita a “How Do You Do It? portata al successo dai Gerry and the Pacemakers.

Di “Love me do” esiste anche una versione con Pete Best alla batteria (la potete ascoltare nell’“Anthology 1” uscita nel 1995.

La versione con Ringo Starr alla batteria è ovviamente la più conosciuta, ma ne esiste anche una in cui quest’ultimo suona solo il tamburello e viene sostituito dietro le pelli da Andy White (deceduto nel 2015).

E’ probabile che esista anche qualche copia della ristampa del cinquantennale con quest’ultimo alla batteria ma pare che tutti gli esemplari stampati siano andati distrutti.

Per i collezionisti è disponibile in alcuni bootleg anche un’incisione dai toni più Blues.

Le cover della canzone “Love me do”

Le più conosciute ad oggi rimangono quelle di Sandie Shaw (nota ai più come “la cantante scalzae quella di… Ringo Starr nell’album “Vertical Man” del 1998.

Classifiche e vendite di “Love me do”

Con oltre un milione di copie smerciate “Love me do” è disco di platino negli USA dove ha raggiunto la cima alle classifiche di vendita.

Conquistò la vetta anche in Australia e Nuova  Zelanda.

Oggi è possibile visitare il Magical History Museum a Liverpool.

Autore dell'articolo: Marco Vittoria