Il Principino Marchisio

Il Principino Marchisio parla del ritorno alla Juve

 

E’ stato un punto di riferimento, il Principino Marchisio e la Juve, una storia d’amore lunga ed appassionata. Claudio ha militato in tutte le categorie, fin da bambino ha indossato la maglia a strisce bianconere, per lui una seconda pelle. Ora ha smesso di giocare ed è ripartito con una seconda vita. “Il campo mi manca davvero tanto, il profumo dell’erba appena tagliata, il pubblico, il gol, i compagni di squadra e lo spogliatoio, tutte esperienze vissute per anni, che non si dimenticano“. Queste le parole dell’ex centrocampista juventino e della Nazionale ai microfoni di Dazn, in un’intervista rilasciata a Diletta Leotta.

Il Principino Marchisio, la nuova vita e il campo

Claudio per ora ha cambiato vita. Al momento è impegnato su diversi fronti nella sua carriera da imprenditore. È manager di una società specializzata nella gestione dell’immagine degli sportivi e proprietario di alcuni ristoranti di cucina asiatica, insieme alla moglie. E’ sempre stato un ragazzo molto intelligente, educato e con il giusto aplomb. Certo non ha nascosto la sua voglia di rientrare nel calcio, ma non in generale, ma alla Juventus, il suo unico amore calcistico dove ha trascorso quasi 25 anni della sua carriera. Qui ha vinto tanto ed ha giocato con campioni di primissimo livello.

I ricordi di Claudio

Ha infatti detto ” Ho giocato con grandissimi calciatori. Credo che Alessandro Del Piero sia stato il più forte di tutti. Un campione immenso, un’icona della Juve. Credo che Dybala potrà diventare uno dei migliori numeri 10 della storia bianconera. Ronaldo invece non lo ho incrociato, ma è ovviamente un fuoriclasse senza eguali“. Sugli allenatori invece ha indicato in Dechamps, Ferrara e Conte i più importanti per la sua crescita persoanle. Intanto ha anche detto di vedere un suo futuro all’interno del mondo e del club Juventus, ma anche di non sapere se ciò avverrà.

foto

www.ilfaroonline.it

 

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere informato iscriviti al nostro Canale Telegram o
seguici su Google News
.
Inoltre per supportarci puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, se vuoi
segnalare un refuso Contattaci qui .


Autore dell'articolo: Redazione Webmagazine24