Arthur Juve

Arthur dice no alla Juve. I dettagli della trattativa

         
Iscriviti al Feed di Webmagazine24.it intopic.it feedelissimo.com Segnala a Zazoom - Blog Directory
 

Il brasiliano rifiuta la Juve che potrebbe cambiare strategia e bloccare la cessione di Pjanic

Arthur dice no alla Juve, il Barcellona ha l’accordo per Pjanic.

Dalla Spagna rimbalzano voci sull’asse Juve Barcellona che riguardano la cessione di Pjanic in Blaugrana. L’accordo col giocatore è trovato da tempo, manca quello con il club piemontese che chiede in cambio il cartellino di Arthur Melo. Il giocatore brasiliano sembra aver rifiutato il trasferimento in maniera definitiva e vuole restare in Spagna. Questo complica molto il discorso, ed il rischio che il doppio affare salti è molto concreto. Sull’asse Barcellona Torino si dovrà trovare la contropartita giusta ma la cosa non sembra affatto facile. Potrebbe uscire il nome di Semedo o di Dembele’ ma laJuve e Sarri per primo vuole Arthur. Toccherà al club Blaugrana cercare di ammorbidire la posizione del giocatore che in Spagna danno come incedibile. Il tempo di Pjanic in bianconero sembra arrivato al termine ma la sua cessione diventa un rebus. Il bosniaco vuole la Spagna e non vuole valutare altre ipotesi. La crisi economica che sta attraversando il calcio non permette al Barcellona di pagare cash il giocatore visto l’obiettivo primario Lautaro Martinez.

Arthur dice no alla Juve: scatta l’operazione Jorginho?

Paratici e la Juve non hanno fretta ed in caso di fumata nera ha già in gamba un piano b che consiste nell’acquisto di Jorginho veto pupillo di Sarri ai tempi del Chealsea che potrebbe prendere il posto di Pjanic in cabina di regia. Un operazione che non sembra impossibile ma che prevede la cessione del bosniaco. In questo caso la soluzione più logica sarebbe lo scambio fra i club cercando di convincere Pjanic ad accettare l’Inghilterra. Economicamente il problema non si pone, resta la volontà del bianconero di voler provare un esperienza in Spagna dove da sempre è stimato. Giocare con Messi non è cosa da tutti i giorni.

 

 

 

 

 

 

Fonte foto

Autore dell'articolo: Redazione Webmagazine24