Il ritiro del Cagliari è la soluzione ai problemi?

Il ritiro del Cagliari è la soluzione ai problemi?

         
Iscriviti al Feed di Webmagazine24.it intopic.it feedelissimo.com Segnala a Zazoom - Blog Directory
 

La società ha scelto il ritiro del Cagliari per cercare di risalire la china. Adesso bisognerà capire se questa soluzione sarà la panacea a tutti i problemi evidenziati nel corso delle ultime 10 partite. I tifosi hanno visto di buon occhio questo tipo  di provvedimento. Con il ritiro la società spera di far ritrovare serenità e concentrazione ai calciatori, all’allenatore ed a tutto lo spogliatoio. In questo momento infatti è necessario ritrovare il bandolo della matassa, per provare a ripartire tutti insieme. Il Bentegodi non rappresenta di certo l’occasione migliore per provare a sistemare una situazione difficile.

Il ritiro del Cagliari e l’ostacolo Verona

Il Verona in questo momento è una delle squadre più in forma del campionato. Lo ha dimostrato ottenendo risultati davvero molto importanti,  battendo la Juventus e ottenendo comunque dei buonissimi risultati contro le prime della classe. Ciò ha fatto si che i giallo-blù si siano ritrovati in zona Europa League, in maniera del tutto inaspettata e sicuramente non preventivata. I risultati sono stati ottenuti grazie ad un gioco ben organizzato e orchestrato da un allenatore preparato come Ivan Juric.  In questo momento gli scaligeri, in un certo senso, sembrano il Cagliari del girone d’andata. Tanto da trovarsi in una situazione di classifica che fino a poco tempo fa era occupata proprio dai rossoblu.

La strada maestra

Il Cagliari ha l’obbligo di riorganizzarsi e fare risultato, perché ha dimostrato di avere uomini, in grado di poter giocare a  viso aperto con chiunque. Manca sicuramente concentrazione e convinzione nei propri mezzi, tutte caratteristiche che sono andate perdute con la mancanza di risultati positivi. A quanto pare il ritiro non è stata una soluzione molto gradita al tecnico trentino Maran. Nonostante ciò il presidente Tommaso Giulini, pare non abbia voluto sentire ragioni ed è stato inflessibile. Ha imposto alla squadra questo ritiro, proprio per ritrovare serenità, concentrazione e fare gruppo.  Servirà per cercare e ritrovare gioco e risultati positivi. Il crollo verticale della squadra è soprattutto di gioco, e la situazione creatasi non è piaciuta alla dirigenza, che quindi ha optato per questa soluzione, che potrebbe essere la carta vincente. Staremo a vedere.

fonte copertina: facebook

Autore dell'articolo: Redazione Webmagazine24