Ilaria Occhini è morta a 85 anni foto

Ilaria Occhini è morta a 85 anni

         
Iscriviti al Feed di Webmagazine24.it intopic.it feedelissimo.com Segnala a Zazoom - Blog Directory
 

Ilaria Occhini è morta a 85 anni, questo è un  tragico anno per il mondo della cultura italiana, falcidiata dalla morte di personaggi illustri che hanno onorato l’Italia in ogni settore culturale.

Si aggiunge oggi la notizia della morte della grande attrice Ilaria Occhini.

Con lei scompare il simbolo di una generazione che ha calcato le scene del teatro, per passare poi al cinema ed al mondo del piccolo schermo della televisione.

Una prestigiosa carriera la sua: ne ripercorriamo le principali tappe.

La sua frequenza presso l’Accademia Nazionale d’Arte Drammatica “Silvio D’Amico” di Roma, da dove partì per calcare il palcoscenico di tanti teatri, interpretando diversi lavori, quali “L’impresario delle Smirne” e “Uno sguardo dal Ponte” ambedue i lavori diretti dal grande maestro Luchino Visconti.

Ha lavorato e collaborato con tanti altri artisti, quali Orazio Costa e Giuseppe Patroni Griffi.

Ilaria Occhini è morta a 85 anni – la carriera cinematografica

Abbracciò la carriera cinematografica, interpretando tanti film in piccoli e grandi ruoli,  ma rarissimamente come protagonista principale:

  • Il giorno più corto (1962)
  • I Promessi Sposi (1963)
  • L’uomo che ride (1965)
  • I complessi (1965)
  • Gli uomini dal passo pesante (1965)
  • Un uomo a metà (1968)
  • Pattuglia anti gang (1966)
  • La divorziata 1962
  • Due contro la città (1973)
  • Pizza colonia: Soffice o croccante? (1990)
  • Benvenuti in casa (1990)
  • Contro ogni volontà (1991)
  • Piazza di Spagna (1992)
  • La Venere di Willendorf (1997)
  • Don Milani Il Priore di Barbiana (1997)
  • Boom (1998)
  • Meglio tardi che mai (1999)
  • Domani (2001)
  • Mar nero(2008)
  • Mine vaganti (2010)
  • Tutti al mare (2011)
  • La ragazza americana (2011)
  • Edda Ciano e il comunista (2011)
  • Una famiglia perfetta (2012)

In televisione

Tanti i suoi lavori televisivi seguiti sempre con grande affetto dal numeroso pubblico.

Sua ed impareggiabile l’interpretazione degli originali televisivi Jane Eyre e L’Alfiere diretti da Anton Giulio Majano che ne intuì le qualità di grande artista.

Tutti la ricordiamo interprete degli sceneggiati televisivi Elena da Venezia, Puccini, L’Andreana, Graziella.

Ilaria Occhini debuttò in teatro nel 1957 in L’impresario delle Smirne di Carlo Goldoni per la regia di Luchino Visconti, che l’ha diretta anche in Uno sguardo dal ponte e Figli d’arte.

Ha lavorato anche con Orazio Costa e Giuseppe Patroni Griffi.  

Nel 2005 ha interpretato il ruolo della madre nelle quattro stagioni della popolare fiction di Rai1 Provaci ancora prof.

Forse ti può interessare anche:

 

Autore dell'articolo: Marco Vittoria