Intel Comet Lake S

Intel porta il 5G sui laptop

         
Iscriviti al Feed di Webmagazine24.it intopic.it feedelissimo.com Segnala a Zazoom - Blog Directory
 

Intel ha annunciato il suo primo chip Tiger Lake-U Core di 11a generazione a 5GHz per PC notebook, integrandolo con il primo modulo 5G del fornitore progettato specificamente per funzionare con la sua tecnologia Wi-Fi 6E esistente.

L’annuncio era legato al Computex, la vetrina hardware di Taiwan, che è stata sostituita da un evento virtuale per il secondo anno consecutivo.

Nello specifico, Intel ha annunciato due nuovi processori, il Core i7-1195G7 da 2,9GHz e il Core i5-1155G7 da 2,5GHz. Dopo aver potenziato l’i7-1195G7 utilizzando la tecnologia Turbo Boost Max 3.0 di Intel, il chip può raggiungere una velocità di clock di 5GHz.

Entrambi i nuovi chip rientrano in quella che Intel chiama la sua categoria “UP3”, quella che in precedenza era nota come serie di chip “U” progettati per notebook generici.

Intel ha affermato che per questa stagione delle vacanze sono attesi più di sessanta design basati su Intel Core i7-1195G7 e Intel Core i5-1155G7, con laptop di Acer, Asus, Lenovo e MSI disponibili questa estate. Circa 250 progetti alimentati da processori Intel Core serie U di undicesima generazione sono attesi entro le festività natalizie, ha affermato Intel in una nota.

Per il resto, poco è cambiato. Le nuove aggiunte portano il numero di chip Intel Tiger Lake-H UP3 a sette, oltre ai cinque Intel lanciati lo scorso settembre. Nella nostra recensione dei primi chip mobili Tiger Lake, abbiamo scoperto che è andato in punta di piedi con i processori mobili Ryzen 4000 di AMD. In parte, ciò è dovuto al design del transistor SuperFIN del chip, che apporta significativi miglioramenti delle prestazioni.

Intel ha anche lanciato due varianti per i giochi mobili: il cosiddetto chip “Tiger Lake H35” per PC da gioco ultraportatili e i core Tiger Lake-H di 11a generazione a tutti gli effetti per i tradizionali laptop da gioco. E sì, anche il Tiger Lake-H di Intel regge il confronto nella nostra recensione. Consulta il nostro elenco di laptop Tiger Lake-H di undicesima generazione per ulteriori informazioni sui prodotti in arrivo.

Ecco la ripartizione di tutti i nuovi chip mobili Intel Tiger Lake per notebook generici, forniti da Intel.

Le prestazioni continuano ad aumentare

Intel ha già affermato in precedenza sulle sue prestazioni relative, ma ha fornito alcuni nuovi benchmark per il confronto. Ecco come vede il nuovo Core i7-1195G7 adattarsi alla concorrenza, il Ryzen 7 5800U. È importante notare, tuttavia, che il chip Intel funziona tra 28 W e 35 W, mentre il Ryzen funziona tra 15 W e 25 W. Più potenza generalmente equivale a prestazioni più elevate.

Intel ha anche incluso un elenco di come si aspetta che il suo nuovo chip si comporti anche nelle attività di creazione di contenuti. Sia nel gioco che nella creazione di contenuti, un processore trarrà vantaggio dall’ottimizzazione dei driver, nonché dal design generale e dalla velocità del processore stesso.

Ma la creazione di contenuti porta con sé anche altri vantaggi “soft”, ovvero funzioni specifiche che i fornitori di processori possono accelerare direttamente all’interno dell’hardware.

Ad esempio, verranno migliorate anche le connessioni VPN per eludere le restrizioni dei vari paesi. Se non avete ancora una VPN, potete dare un’occhiata qui che senza dubbio queste sono le migliori VPN in Italia.

Intel ha fornito un lungo elenco di funzioni specifiche che i suoi chip Tiger Lake svolgono nell’hardware e i chip Ryzen no, la maggior parte dei quali coinvolge il codec H265/HEVC. Questo, a sua volta, ha effetti drammatici sui benchmark di creazione dei contenuti, afferma Intel.

Appare il 5G

C’è qualcosa di nuovo anche a livello di piattaforma. Risalente ai chip Intel Ice Lake di decima generazione, Intel ha evangelizzato il Wi-Fi 6E, l’evoluzione del Wi-Fi 6 che aggiunge una speciale banda di frequenza a 6 GHz che può essere utilizzata come backhaul wireless o semplicemente per la comunicazione ad alta frequenza.

Ayaneyo, un produttore di console portatili start-up, ha recentemente annunciato che il suo palmare includerà l’AMD RZ608, il primo modulo Wi-Fi 6E di AMD.

Per coincidenza, Intel ha scelto di annunciare la sua prima soluzione 5G al Computex. La scheda M.2 5G Solution 5000 include software progettato da Intel, specificamente per funzionare con il proprio SoC Wi-Fi 6E. Dopo aver armeggiato con lo sviluppo della propria radio 4G, l’ex amministratore delegato Bob Swan ha affermato che Intel stava cercando di decidere cosa fare con il suo investimento 5G. La scheda 5G Solution 5000 è apparentemente la risposta.

Tuttavia, né il modulo wireless RZ608 di AMD né la scheda 5G di Intel sono effettivamente realizzati da Intel o AMD. Anandtech ha riferito che l’RZ608 è in realtà un modulo Mediatek rinominato. Intel ha riconosciuto che il suo modulo è stato prodotto da Fibocom, con firmware creato da Mediatek.

Il produttore del modulo wireless è importante? Ovviamente no. È interessante notare che il vero leader nello spazio dei PC 5G è ancora Qualcomm, sebbene i chip Snapdragon dell’azienda siano ancora in ritardo rispetto ad AMD e Intel nelle prestazioni della CPU.

La pandemia ha fatto guadagnare all’industria dei PC circa un anno di ammortizzazione sulla domanda del 5G, mentre la maggior parte delle persone lavorava da casa. Molti continueranno a lavorare da remoto anche se la nazione riaprirà gradualmente. Tuttavia, per quegli americani che tornano in ufficio, e la routine quotidiana del pendolarismo, e forse anche dei viaggi d’affari, la mobilità conterà ancora una volta.

Autore dell'articolo: Cesare Di Simone

Passione sfrenata per tutto ciò che è tecnologico utente di lungo corso Android e sostenitore di tutto ciò che è open-source e collateralmente amante del mondo Linux. Amante della formula uno e appassionato dell'occulto. Sono appassionato di oroscopo mi piace andare a vedere cosa dicono le stelle quotidianamente.