Inter Eriksen

Eriksen Inter, aria di addio: Paredes la carta del PSG, Milan lontano

 

L’Inter e Eriksen sono pronte a dirsi addio. Il danese ieri è uscito allo scoperto con una frase che di sibilino ha poco o nulla. “La gente mi vuole in campo, Conte ha idee diverse” e poi lo strappo “Via a gennaio? Vedremo..”. Il centrocampista e le idee tattiche del tecnico non vanno per niente d’accordo. E poi c’è un ultimo periodo buio in cui il calciatore è rimasto in panchina nelle ultime due sfide di fila. Centottanta minuti a guardare i compagni a certificare il fatto che non è importante per Conte.

Eriksen Inter via a gennaio, il Psg offre Paredes

Per l’Inter piazzare Eriksen non sarà di certo un problema. Molte squadre lo vogliono ed è anche da qui che nasce la volontà dell’addio. Il danese ha uno stipendio da capogiro che non è per niente adatto ad una riserva. Sette milioni e mezzo all’anno non li prende quasi nessuno in nerazzurro. Così se aggiungiamo alla questione tecnica anche quella economica, ecco che la porta sembra sempre più aperta.

Ma dove finirà il centrocampista? In Francia ci sarebbe il Psg pronto ad affondare il colpo. Nelle ultime ore la Gazzetta dello Sport ha rivelato la possibilità di uno scambio con Paredes. L’ex Roma si adatterebbe bene al gioco di Conte e sarebbe un valore aggiunto a centrocampo.

Tottenham e Milan le alternative per Eriksen

La pista francese non è l’unica. In Inghilterra c’è chi vocifera che il Tottenham potrebbe provare a riprendersi il danese. Sarebbe il tecnico Mourinho a gradire il ritorno a casa di Eriksen. In Italia ci sarebbe invece il Milan che è alle prese con la grana Calhanoglu. Il turno chiede un stipendio altissimo per rinnovare. E’centrale per il progetto di Pioli, ma la dirigenza per ora è abbastanza rigida sulla possibilità di offrigli un ingaggio alto.

Secondo gli ultimi rumors ristarebbe pensando addirittura ad  uno scambio Eriksen-Calahanoglu. Una trattativa molto difficile visto che Eriksen guadagna proprio la cifra che vorrebbe il centrocampista rossonero.

Fonte foto: pagina Facebook ufficiale Inter

 

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere informato iscriviti al nostro Canale Telegram o
seguici su Google News
.
Inoltre per supportarci puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, se vuoi
segnalare un refuso Contattaci qui .


Autore dell'articolo: Redazione Webmagazine24