Inter-Psv i convocati

Inter: questioni spinose e mercato

         
Iscriviti al Feed di Webmagazine24.it intopic.it feedelissimo.com Segnala a Zazoom - Blog Directory
 

Inter: la questione Ivan Perisic

L’Inter è in crisi e la società cerca di dare uno scossone tramite il mercato. Intervenuto ai microfoni di Sky, l’amministratore delegato dell’Inter, Beppe Marotta, ne ha parlato ed spiegato come, vi siano alcuni nodi da sciogliere. Il primo riguarda Ivan Perisic, che pare abbia davvero espresso la volontà di lasciare Milano. Il croato vuole andare via. Due estati fa era stato ad un passo dal Manchester United. Poi non se ne fece nulla. Adesso Perisic è vicinissimo all’Arsenal. A Londra lo attendono, e Marotta lo vorrebbe accontentare, senza perdere il valore patrimoniale. Per lui è previsto un prestito oneroso a 5 milioni, con diritto di riscatto fissato a 35. Totale 40 milioni, il valore del suo cartellino . Per il croato contratto da 6,5 milioni di euro a stagione, per tre anni.

[adrotate banner=”37″]

Anche Candreva in uscita

Scambio Carrasco-Candreva? È normale che ci siano dei contatti, in questa fase di mercato, ma secondo Marotta, Ausilio sta facendo un ottimo lavoro. L’ex Lazio è stufo di stare seduto in panchina, ed é quindi pronto a lasciare o nerazzurri. Sui social anche la compagna, lo ha fatto intendere, senza troppi giri di parole. Si sa ormai mogli, fidanzate ecc, sui social scrivono di tutto. Anche se non tutte le società lo permettono. Alla Juve ad esempio non gradiscono. Basta ricordare il caso Marchisio, al quale é stato fatto capire che era ora di cambiare aria. Certo per mantenere un certo dopo di atteggiamento, ci vuole una società forte e coesa. Marotta lo sa bene, e cercherà di portare la sua esperienza anche all’Inter.

Obiettivo primario

Adesso quindi si potrebbe puntare ad in piccolo restyling sulle fasce. Ma il primo obiettivo è quello di tornare in Champions League, dopo essere stato estromessi in maniera, certamente non priva di responsabilità interne. Insomma urge ripartite, dimenticando gli errori e il non gioco di Torino.

Autore dell'articolo: Redazione Webmagazine24